Inter Milan, il derby del marketing: sponsor e giapponesi titolari

Inter-Milan, il derby del marketing: sponsor e giapponesi titolari

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Aldilà del risultato finale, Inter Milan è stato un derby storico. Il primo con le due nuove proprietà cinesi. Che non si sono risparmiate alcune operazioni di marketing, in campo e fuori.

INTER MILAN, NAGATOMO-HONDA SPONSOR IN CAMPO

L’anticipo, del resto, lo aveva già dato il calendario. Per la prima volta, derby alle 12:30. Il fuso orario parla chiaro. Una stracittadina che, ormai, parla cinese, deve poter trasmettere il main event in Oriente. Per questo, la partita è stata messa ad un orario che garantisca ad oltre 500 milioni di cinesi di assistere al match. L’operazione di marketing, però, non si ferma a questo. Si va dalle cose basilari, come gli sponsor sui tabelloni a bordo campo, fino alla tattica.

Già, la tattica. Quella che ha portato all’esclusione di Ansaldi sulla sinistra e l’inserimento di Nagatomo. Certo, l’ex Cesena è giapponese, ma la visibilità in Oriente, in chiave marketing è ben percepibile. Così come quella, sponda rossonera, che ha portato l’inserimento di Honda a gara in corso. Sul 2-0, il giapponese è entrato in in Milan a trazione super anteriore. Basti pensare che i due giocatori, soprattutto il rossonero, avevano finora ottenuto uno scarsissimo minutaggio in campo. Ma la sempre più folta presenza di tifo orientale sugli spalti influisce involontariamente sulle scelte relative alla stracittadina.

DIRIGENZE SUGLI SPALTI: FINISCE UN’ERA

Con l’ufficialità del closing, è finita un’era: il dualismo Berlusconi-Moratti, dopo 30 anni, volge al termine. In questo senso, stupisce vedere in tribuna Li, proprietario rossonero, e l’accoppiata Steven Zhang-Zanetti. Le telecamere insistono spesso sui nuovi proprietari, con campi e controcampi. Per i tifosi sarà un cambiamento epocale, così come la svolta riguarda anche tutta la Serie A. Una dirigenza presente, ben accolta dagli striscioni rossoneri e dall’incessante tifo nerazzurro, che stabilisce un record di incasso in Serie A. Record anche di ascolti: quasi 900 milioni hanno assistito alla partita. Oltre la metà, sono cinesi. E’ il segno che Milano sta cambiando veste.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy