Ausilio: "Pioli ha fatto crescere la squadra, ma l'Europa è un dovere. Gagliardini? Polemiche inutili"

Ausilio: “Pioli ha fatto crescere la squadra, ma l’Europa è un dovere. Gagliardini? Polemiche inutili”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Ausilio, direttore sportivo nerazzurro, ha parlato ai microfoni di Premium Sport poco prima del calcio di inizio del Derby.

BISOGNA AVERE PAZIENZA, IL NOSTRO È UN PROGETTO A LUNGO TERMINE

Ausilio ha parlato ovviamente delle polemiche scatenate dallo scarso rendimento nerazzurro nelle ultime gare: “In settimana ho visto una squadra che ha lavorato bene e ha preparato la gara nel modo giusto, il campo darà le risposte e sono convinto che arriveranno i riscontri che noi tutti ci aspettiamo. Serve una scossa dopo le ultime gare, questa è la gara perfetta. L’Europa è un dovere, l’obiettivo reale che dobbiamo avere per questa stagione. Per il blasone dovremmo arrivare in Champions e vincere titoli, ma siamo consapevoli della realtà dei fatti, per ora ci si deve accontentare. Bisogna essere calmi, riflessivi e preparare un progetto che necessita di tempo. Il sogno della Champions è stato coltivato in seguito ai grandi risultati ottenuti nel corso della stagione. Pioli è arrivato con un’Inter che aveva bisogno di trovare identità e lui è riuscito in poco tempo a darla, nonostante le difficoltà”.

SU GAGLIARDINI POLEMICHE INUTILI, STIAMO LAVORANDO AL FUTURO CON PIOLI

Ausilio ha poi proseguito:Gagliardini allo Juventus Stadium? Conta solo Inter-Milan. Roberto è un ragazzo giovane, siamo contentissimi di lui, sia come uomo che come calciatore. Il resto lo lascio a chi ha fatto tutte queste polemiche inutili in settimana, strumentalizzando quanto accaduto. Probabilmente è l’ambiente ad essere sbagliato, in altri paesi non sarebbe scoppiata nessuna polemica per una cosa così banale. Noi siamo contenti del giocatore e dell’uomo. Strategia? Noi parliamo con i fatti, seguiamo partite e profili giusti per noi, abbiamo idee che stiamo portando avanti con Pioli per l’anno prossimo, poi c’è il mercato, ci sono i giocatori, ma la nostra idea è preparare la squadra con il silenzio, con il lavoro. Gli appelli e gli slogan li facciamo fare ad altri, quello che conta sono i fatti, preferiamo esprimerci così”

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy