Nicola Berti, auguri ad un campione del passato dell'Inter

Tanti Auguri a Nicola Berti: 50 anni di un simbolo nerazzurro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Buon compleanno a Nicola Berti. L’ex centrocampista dell’Inter compie oggi 50 anni. Una vita da calciatore sopra le righe, senza però mai eccedere, da simbolo dell’Inter e della nazionale azzurra.

Nicola Berti, auguri al campione uomo-derby

Domani l’Inter scende in campo alle 12.30 per un importantissimo derby. Il primo della storia della stracittadina della madonnina completamente cinese. Nicola Berti è uno che i derby li conosce bene. Ne ha giocati tanti, sempre al massimo, sempre carico per dimostrare chi dovesse dominare la città. Quando un giocatore dice una frase come “Meglio sconfitti che milanisti” entra inevitabilmente nel cuore dei tifosi e nella storia della rivalità Inter-Milan. Ma oltre le parole c’è di più. Un gol, bellissimo nel 1995. Cross di Ruben Sousa, colpo al volo di destro e palla che sbatte fortissima sulla traversa prima di entrare in porta. E’ l’apoteosi per lui e per il tifo nerazzurro.

La “Fuga di Monaco”

280 presenze in nerazzurro, condite da 37 gol. Se quello nel derby è bellissimo, la rete con il Bayern Monaco resta la più incredibile. Un gol famosissimo, che anche i non interisti hanno visto e rivisto. Era il 1988, contro i tedeschi, Berti parte palla al piede, scatta per 60 metri e davanti la porta non sbaglia. L’Inter al ritorno viene eliminata dai bavaresi, ma resta nella mente di tutti quella corsa eccezionale, la celebre “Fuga di Monaco“. Nel 2000, ormai ritirato dal calcio giocato, parlava così: “Finchè corri nessuno si fa domande sulla tua vita privata. Di cazzate ne ho fatte tante anch’io. Non è che non ne facessi, ero solamente più furbo nel non farmi beccare”

Tanti auguri Nicola Berti.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy