Sala sempre più convinto: "Vorrei un San Siro per due. Suning ambizioso e concreto"

Sala sempre più convinto: “Vorrei un San Siro per due. Suning ambizioso e concreto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala, interista dichiarato, non è nuovo ad esternazioni sull’Inter e su San Siro, ma intervistato da Milannews, a ridosso del derby di sabato ha voluto ribadire alcuni concetti.

SALA VORREBBE UN SAN SIRO CONDIVISO ED UN DERBY NERAZZURRO 

Il sindaco si è espresso sul primo derby “cinese” che si giocherà alle 12:30, confermando il fatto che proprietà straniere devono essere viste come opportunità e non come minacce e che sugli orari ci si deve abituare ad un mercato sempre più globale ed aperto che soddisfi le esigenze di tutti gli appassionati.

Il primo cittadino milanese ha ribadito la stima e la fiducia che ripone in Suning e nel suo progetto che ritiene “ambizioso e concreto“, in attesa di conoscere i nuovi proprietari della sponda rossonera.
Sullo stadio di proprietà Sala non ha dubbi: “La via che si dovrebbe percorrere è quella di una struttura in condivisione.Vorrei un San Siro per due con strutture dedicate a ciascuna compagine, anche se l’amministrazione è aperta anche ad altri discorsi”.

Infine si sbilancia sul risultato di domenica: “Allo stadio non ci sarò, ma spero in un risultato finale di 2-1…”. 

Sul risultato si può essere d’accordo, sullo stadio qualche tifoso potrebbe storcere il naso. 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy