Bobo Vieri:"Io e Ronaldo eravamo la coppia dei sogni, un peccato aver giocato poco con lui"

Bobo Vieri: “Io e Ronaldo eravamo la coppia dei sogni, un peccato aver giocato poco con lui”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ex nerazzurro Bobo Vieri ha parlato del suo passato interista. Traspare dalle sue parole il rimpianto per aver giocato poco con un campione quale Ronaldo.

BOBO VIERI:”A MORATTI DICEVO DI NON CEDERLO, POI PERÒ..”

Christian Vieri si confessa a Sky Sport e ripercorre gli anni più intensi della sua carriera, quelli con indosso la maglia numero 32 nerazzurra. Ecco le sue parole:

Dovevamo vincere e non eravamo attrezzati per farlo: Juve e Milan erano più forti di noi. Abbiamo perso uno scudetto da soli, quel 5 maggio, ed è stato molto pesante: forse, se avessimo vinto lì, sarebbe cambiato tutto. E invece Ronaldo è andato via, anche Cuper dopo 4 mesi è andato via. Ho giocato pochissimo con il fenomeno. Ci alternavamo negli infortuni. Non abbiamo mai giocato 20-30 partite insieme. Eravamo la coppia dei sogni, perfetti. Tant’è che l’avevo detto al presidente: ‘Non cederlo, non cederlo al Real Madrid! Non ora che ha vinto il mondiale e lo stiamo aspettando tutti. Poi però capii che era una scelta da fare, un bivio: era o lui o Cuper. Per noi l’Inter valeva tanto, come noi per lei. La nostra era e sarà la coppia più forte di tutta la storia nerazzurra“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy