SM – summit Suning-Ausilio: ecco quanto la proprietà disporrà per il mercato

L’Inter ed il mercato, un connubio non sempre felice, specialmente di recente. Ma con Suning, le speranze di avvicinarsi al medesimo sentimento sono alte.

Il summit Suning-Piero Ausilio, svoltosi a Nanchino qualche giorno fa, sembra aver dato i suoi frutti. Frutti, in qualità di investimenti economici, che avranno due origini.

MERCATO INTER, 70 MILIONI DA SUNING

A sottolineare i retroscena dell’incontro, è stato Sport Mediaset. Stando a ciò che rivela, Suning non estrapolerà totalmente dalle proprie casse. O meglio, il mercato estivo dovrà basarsi su cessioni di un certo spessore. Questo perché il colosso cinese elargirà ad Ausilio circa 70 milioni di euro. Di conseguenza, gli altri 70/80 milioni necessari per portare a Milano giocatori di rilievo, giungeranno da illustri cessioni.

I NOMI IN USCITA: BROZOVIC IN POLE

Il principale indiziato a far le valigie a giugno è Marcelo Brozovic. Il croato, oltre a non brillare da diverse giornate, è quello con un potenziale mercato, soprattutto in Premier League. Il Manchester United è il club che gli ha messo gli occhi maggiormente addosso, già da tempo per altro. Il secondo, papabile è il connazionale Ivan Perisic. L’esterno nerazzurro si avvale di un altrettanto potenziale mercato, non solo d’Oltremanica. Per la verità, l’ex Wolfsburg non è ai “posti di partenza”, ma qualora servisse…

LEGGI ANCHE:  Skriniar torna in campo nel derby: c’è una novità per lo slovacco

RANOCCHIA E MURILLO, IL RESTO PER ARRIVARE A 150

Con i 70 milioni di Suning, 70 di Brozovic Perisic, mancherebbero circa quei 10 milioni totali ipotizzati qualche settimana fa. Quei 150 utili per edificare una rosa completa, potrebbero arrivare dalle cessioni definitive di Andrea Ranocchia, in prestito all’Hull City, e di Jeison Murillo.

Sei qui: Home » Copertina » SM – summit Suning-Ausilio: ecco quanto la proprietà disporrà per il mercato