Brozovic, siamo arrivati al capolinea? Il croato non convince e potrebbe essere il big partente

Brozovic, siamo arrivati al capolinea? Il croato non convince e potrebbe essere il big partente


Autore della peggiore prestazione da quando é a Milano, Marcelo Brozovic é in continua involuzione e Suning é intenzionato a cederlo per fare cassa.

#EPICBROZO, CHE FINE HAI FATTO?

Arrivato nel gennaio 2015 dalla Dinamo Zagabria, Brozovic ha fatto fatica a integrarsi fin da subito negli schemi di Mancini, all’epoca allenatore dei nerazzurri. Con lo spostamento della sua posizione in campo, Brozovic ha alternato prestazioni eccellenti (“epica” la prestazione a Udine la scorsa stagione) a prestazioni però davvero scadenti (vedi Inter-Samp di ieri sera). Idolo dei social per il suo celebre #EpicBrozo, le sue quotazioni sono andate via via calando col passare del tempo. Con l’arrivo di Gagliardini perde definitivamente i gradi di titolare, con Pioli che gli preferisce spesso e volentieri Kondogbia. Inutile poi ricordare la sua “oscena” prestazione offerta da Brozovic ieri sera. Roba da film horror.

SUNING, CEDERE BROZOVIC ADESSO

Il gruppo cinese ha rinnovato il contratto fino al 2021 soltanto la scorsa estate al giocatore croato. Il classe ’92 era infatti richiesto in Premier League dall’Arsenal ma l’Inter l’ha voluto blindare. Suning ha bisogno di vendere per fare cassa e Brozovic adesso é l’uomo più caldo in uscita. Prima che svaluti eccessivamente e non sia più appetibile alle big europee, Ausilio deve pensare alla sua cessione, visti anche i nomi nuovi che si fanno per il centrocampo interista; Brozovic avrebbe sempre meno spazio e il suo prezzo crollerebbe. I rimpianti dalle parti della Pinetina sarebbero davvero pochi e Zhang ha già dato l’ok per la cessione. Buona fortuna #EpicBrozo.

 

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy