Inter-Sampdoria 1-2, migliore e peggiore: si salva D'Ambrosio, Brozovic da incubo

Inter-Sampdoria 1-2, migliore e peggiore: si salva D’Ambrosio, Brozovic da incubo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter dice addio ai residui sogni Champions, perdendo una partita in modo rocambolesco. Se D’Ambrosio si salva per il gol e una discreta prestazione, Brozovic fa capire a tutti perché ha perso i gradi di titolare.

IL MIGLIORE: D’AMBROSIO, TANTA CORSA E SACRIFICIO

Sin dai primi minuti, il terzino napoletano si sovrappone spesso all’azione di Candreva, sfondando più volte sulla corsia di destra. A metà primo tempo trova un gol su un grande inserimento su assist di Banega. Decisiva la deviazione di Bereszynski. Nella ripresa cala fisicamente come tutta la squadira, ma le offensive dell’Inter sono sempre dalla sua fascia. Si innervosisce un po’ nel finale, ma la delusione per questo K.O. é tanta e si vede.

IL PEGGIORE: BROZOVIC, PRESTAZIONE ORRENDA

Buttato in mezzo dall’inizio, a sorpresa, al posto di Kondogbia si comporta discretamente bene nel primo tempo quando ha al suo fianco Gagliardini che lo dirige bene in mediana. Nel secondo tempo, quando ha al suo fianco proprio il francese, perde la bussola: tiene in gioco Schick nell’occasione del primo gol, poi va via perdendosi nella rete del centrocampo della Sampdoria. Nel finale un’autentica follia: respinge in modo vistoso la punizione di Alvarez e l’arbitro non può fare altro che decretare il rigore per l’1-2 finale. Involuzione totale.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy