Tentazione Handanovic Inter: si apre la porta dei nerazzurri? La Premier su di lui

Tentazione Handanovic: si apre la porta dell’Inter? La Premier su di lui

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Tornano a circolare voci su un possibile addio di Samir Handanovic Inter che, in estate, potrebbe perdere il portiere sloveno. Il portiere vorrebbe provare l’esperienza della Champions, e per questo preferirebbe cambiare aria. In caso di cessione, ci sarebbero molti club su di lui.

HANDANOVIC INTER, SARA’ ADDIO IN ESTATE? 

Questa è l’ipotesi del Corriere dello Sport, che specifica come il portiere, forse alla sua migliore stagione in carriera, potrebbe essere il pezzo pregiato del mercato nerazzurro. Handanovic è il leader silenzioso dello spogliatoio nerazzurro. Non è capitano, ma le sue parole pesano almeno quanto quelle di Icardi. Il 5 gennaio 2016 è stato ufficializzato il prolungamento del suo contratto. Samir avrebbe potuto lasciare i nerazzurri a parametro zero, ma ha deciso di proseguire la sua avventura in nerazzurro. La speranza è quella di giocare la Champions con l’Inter.

La firma era arrivata con i nerazzurri primi in classifica, poi il crollo ha consentito anche la rimonta della Roma in chiave terzo posto. Quest’anno non è andata meglio: si dovrà pensare a difendere l’Europa League, perché il Napoli terzo è lontanissimo. Da qui, la voglia di assaggiare la Champions. Così va interpretato anche il cambio di agente: da Federico Pastorello a Fali Ramadani. Il procuratore albanese ha ottimi contatti in Inghilterra, dove ci sarebbero i club maggiormente interessati. Solo ipotesi, per ora, ma tra qualche mese le cose potrebbero cambiare.

LIVERPOOL E UNITED SULLO SLOVENO. L’INTER PENSA AL SOSTITUTO

Il club più interessato allo sloveno è il Liverpool, deciso a cambiare Mignolet, promesso sposo del Marsiglia. I Reds hanno sondato il terreno anche per Handanovic, che però vuole giocare la Champions. Klopp è in corsa a +4 sul Manchester United, che ha però due partite in meno. Samir, che ha quasi 33 anni, lascerebbe l’Inter solo per la coppa europea più ambita. La prospettiva nerazzurra con Suning è quella di vivere un campionato da protagonista, magari lottando per lo scudetto. Ecco perché il portiere non vorrebbe fare salti nel vuoto. L’altra ipotesi riguarda lo United, con Mourinho che perderà De Gea.

L’Inter, nel frattempo, si tutela. Già pronta la soluzione in caso di partenza di Samir Handanovic. Idea per ora non presa realmente in considerazione, il suo rendimento nelle ultime partite è stato ottimo. Il rischio c’era già la scorsa stagione, poi il prolungamento a vita. Ora, i nerazzurri se ne priverebbero solo di fronte ad un’offerta a doppia cifra. Anche perché trovare alla stessa cifra un portiere in grado di fare la differenza come lui è difficile. I possibili sostituti erano stati individuati in Perin, ora tolto dalla lista per via degli infortuni. Il sogno è Oblak, dell’Atletico, per diversi motivi: età (24 anni) e rendimento, ma costa parecchio. C’è Ederson, del Benfica, cresciuto all’ombra di Julio Cesar e ora uno dei più interessanti in prospettiva. Il portiere è gestito dalla Gestifute di Mendes, che ha curato con Suning l’approdo di Miranda in nerazzurro.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy