Inter Vanheusden, tra i giovani nerazzurri brilla il difensore del futuro

Tra i giovani nerazzurri brilla Vanheusden, il difensore del futuro


La campagna dell’Inter per rafforzare la sua rosa passa inevitabilmente anche dalla conferma e dal “rischio” nel lanciare giovani promettenti. Uno di questi gioca proprio nella Primavera dell’Inter Vanheusden, infatti, con le sue prestazioni sta conquistando consensi tra tutti gli addetti ai lavori nerazzurri, come sottolinea Tuttosport.

INTER VANHEUSDEN DIFENSORE DEL FUTURO? 

I nerazzurri, infatti, sono sempre attenti a giocatori pronti a ricoprire ruoli fondamentali come quello di difensore centrale per anni. Uno degli obiettivi è Alessandro Bastoni, centrale mancino classe 1999 dell’Atalanta, già lanciato in prima squadra da Gasperini. L’Inter ne ha parlato con gli orobici nell’affare Gagliardini, ma 10-15 milioni sono tanti. Meglio prima cercare di valorizzare chi è già in casa nerazzurra, come Zinho Vanheusden. Il difensore, titolare nell’Under 19 del Belgio, è ora impegnato negli Europei. Nato il 29 luglio 1999 ad Hasselt, è stato messo sotto contratto dall’Inter nell’aprile 2015, ed ora ha attirato le attenzioni di club come Chelsea, Borussia, Lione e Psv.

Strappato dallo Standard Liegi per la cifra di 1 milione di euro proprio alla concorrenza dei club che attualmente lo cercano, è decisamente cresciuto dal punto di vista del rendimento. L’esordio è avvenuto il 1 novembre 2015. Nell’attuale stagione, 21 preenze e 4 gol. Un feeling con la rete che non deve stupire, soprattutto se riguarda chi afferma di ispirarsi a Sergio Ramos. Un tecnico attento ai giovani come Frank de Boer lo aveva già fatto allenare con la prima squadra.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl