Curva Nord: "Mai avuto un dialogo con la nuova società. Pronti a parlare con Icardi se..."

La Curva Nord: “Mai avuto un dialogo con la nuova società. Pronti a parlare con Icardi se…”


Di Inter-Atalanta, la nuova dirigenza cinese e Icardi, ha parlato il portavoce della Curva Nord Franco Caravita. In un’intervista a Lettera43.it, uno dei leader storici del tifo organizzato interista ha espresso l’opinione della Nord sul momento nerazzurro.

“NON ABBIAMO INCONTRATO NESSUN DIRIGENTE. ICARDI…” curva nord icardi

Queste le parole del portavoce della Curva Nord, interpellato anche sulla vicenda che ha visto arrestati alcuni membri del tifo organizzato atalantino. “Non li commento, semplicemente perché non ci interessiamo delle vicende altrui. Per noi, è un fenomeno che non esiste, non è mai esistito in quarant’anni di Curva Nord. La nostra storia è costellata da una lunghissima serie di indagini subite, inchieste, controlli. La magistratura, la polizia e i carabinieri ci hanno vivisezionato. Pedinamenti, intercettazioni, di tutto e di più. Anche i servizi segreti. Fosse esistita una struttura organizzata dedicata allo spaccio di droghe sarebbe stata subito scoperta. Non avrebbero perso l’occasione di additarci come violenti, delinquenti e spacciatori.

Dalla presidenza Moratti in poi si sono persi alcuni collegamenti storici con la società. Prima si cercava il confronto, oggi non più. Non abbiamo mai parlato con Thohir, coi cinesi neppure. Aspettiamo di vedere se cambierà qualcosa, d’altronde sono appena arrivati. Solo Icardi può ricucire una frattura causata da lui, ma non credo voglia farlo. Noi siamo tranquilli, la nostra onestà intellettuale è dimostrata dal fatto che sosteniamo l’Inter con la stessa voglia di sempre e quindi anche il nostro attaccante. Se volesse recuperare il rapporto con noi, saremmo pronti ad ascoltarlo. Sa dove trovarci.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl