Inter Atalanta migliore e peggiore: Icardi e Banega portano a casa il pallone, nessun flop tra i nerazzurri

Inter-Atalanta, Icardi-Banega show e tutta la squadra sugli scudi


Inter-Atalanta, partita importantissima per quanto concerne i piani alti della classifica. I nerazzurri di Bergamo e di Milano rincorrono    insieme Roma e Napoli per la qualificazione in Champions League tramite il terzo posto. Sin dall’inizio la partita sembra correre su un binario unico. Già al 34′ l’Inter è avanti 5-0. Il match termina  7-1. L’Inter domina l’Atalanta.

INTER ATALANTA IL MIGLIORE E IL PEGGIORE

Scegliere un solo migliore per questa partita è praticamente impossibile. In primis capitan Mauro Icardi. Solo con la partita di oggi può scrivere altre 12 biografie. Extraterrestre. Tripletta in 9 minuti, in pochissimi sono riusciti a fare meglio di lui. E oltre alla magnifica media realizzata ciò che è palese è che Maurito partecipa sempre più all’azione insieme ai compagni di reparto. 2o gol in questa stagione.

CHE TANGUITO!

Altro migliore il connazionale Ever Banega. Le qualità e la raffinatezza dei piedi del Tanguito è posseduta da pochissimi in serie A. Serve palloni al bacio, corre e segna tripletta. Il centrocampista è finalmente tornato a luccicare dopo un periodo opaco. Privarsi di un Banega così sarebbe un’eresia.

NESSUN FLOP

Il peggiore? In Atalanta-Inter è praticamente impossibile trovare un peggiore. Tutti hanno giocato al meglio, con continuità e senza momenti di buio, come spesso è accaduto in precedenti partite. L’Inter era chiamata alla vittoria e così è stato.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl