Inter Conte, il gruppo Suning non molla la presa sul tecnico italiano

TS – I dubbi di Conte: Zhang deciso ad aspettarlo fino a maggio


Inter Conte, una storia che non è ancora iniziata e non si sa se ci sarà. Ma Zhang Jindong farebbe follie per l’ex ct della nazionale e aspetterà fino a maggio una risposta dall’ex allenatore anche della Juventus.

Inter Conte, Zhang lo vuole in nerazzurro

Antonio Conte lunedì sera ha dato un altro colpo importante agli avversari verso il titolo della Premier League. Vincendo in casa del West Ham, ha portato in doppia cifra il vantaggio sulle rivali (più 10 sul Tottenham, più 11 sul City di Guardiola). Numeri importanti che spingono sempre più l’italiano alla conquista dell’Inghilterra. Ma come riporta Tuttosport, in questi giorni ci sono voci extra campo che agitano la situazione intorno a Conte. Lui è stato molto evasivo nelle risposte, dicendosi felice di quanto sta accadendo a Londra. Ma l’Inter lo ha contattato e Zhang farebbe follie per averlo nella sua Inter. Lo stesso Abramovich sa dell’interesse nerazzurro ed ha proposto un raddoppio dell’ingaggio a Conte, con un ulteriore anno di contratto.

Attesa fino a maggio

Non c’è la voglia di mettere pressione a Conte. Suning infatti ha dato come scadenza quella di fine maggio. La prossima stagione deve essere programmata in anticipo e a giugno almeno in panchina tutto dovrà essere delineato. Nella scelta di Conte sarà importante il progetto futuro della sua squadra. I Blues stanno per vedere ampliato il loro stadio a 60mila posti, con lavori che in tre anni costeranno 600 milioni di euro. In più a gennaio Oscar è andato via per 60 milioni senza che venisse acquistato un sostituto. Sono dei fattori che spaventano Conte, non sicuro di poter avere l’anno prossimo la giusta campagna acquisti per lottare in Champions e in campionato con City e United, potenziali economici importanti. In più la famiglia è in Italia e un’eventuale pressione da parte loro potrebbe farlo vacillare.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl