Inter Amantino Mancini: "All'inizio giocavo, poi Mourinho cambiò modulo. Che sfiga..."

Mancini: “All’inizio giocavo, poi Mourinho cambiò modulo. Che sfiga…”


Intervistato dal Corriere dello Sport, l’ex giocatore di Roma, Milan e Inter Amantino Mancini è tornato sulla sua carriera in Italia. Parole al miele per Spalletti. Con un rimpianto in particolare riguardo l’Inter: Mancini, infatti, è andato via nel gennaio 2010.

MANCINI: “CHE SFIGA ANDARE VIA NEL GENNAIO 2010…” inter amantino mancini

Queste le parole del brasiliano. “Ogni tanto sento Spalletti. Lo ringrazio sempre, perché è stato il miglior allenatore della mia carriera. Anche Capello e Mourinho mi hanno insegnato tanto. Al primo devo lo status di insostituibile appena arrivato alla Roma. Era il 2003, nessuno mi conosceva. Avevo fatto sei mesi a Venezia senza giocare. Ma lui mi disse che avrei giocato titolare come esterno destro nel suo 4-4-2.”

All’Inter e al Milan ho avuto anche problemi fisici. Mourinho all’inizio mi faceva giocare. Poi cambiò modulo e preferì puntare su altri giocatori. Pensa la sfiga: sono andato via a gennaio 2010. Andare via a gennaio nella stagione del Triplete è stata una bella sfiga…”

Copyright © 2015 Cierre Media Srl