Gol Icardi, così bene a San Siro mentre lontano da casa non esulta da mesi

GdS – Mal di trasferta per Icardi, un problema da risolvere


Gol Icardi, a secco da troppo tempo fuori casa il capitano nerazzurro. L’argentino deve invertire il trend anche in trasferta per aiutare i suoi alla corsa Champions, anche se quasi impossibile.

Gol Icardi, fuori casa il rendimento è molto negativo

Mauro Icardi ha realizzato 16 gol finora in questo campionato, su 24 partite giocate. Numeri interessanti. Ha superato il suo record dello scorso anno e può tranquillamente arrivare ai 22 che due anni fa gli valsero il titolo di capocannoniere con Toni. C’è un problema però nella stagione di Icardi. L’argentino non segna in trasferta da settembre. Era il 21 e si giocava a Empoli. L’Inter vince due a 0 grazie alla doppietta del suo bomber. Da lì, per Icardi, trasferte a Roma, Bergamo, Genova, derby, Napoli, Sassuolo, Udine, Palermo e Torino (Juventus) tutte senza reti. In più c’è stata la squalifica che gli è costata la trasferta di Bologna. Un rendimento troppo altalenante tra casa e trasferta. 12 gol a San Siro e solo 4 in trasferta. 

L’Inter deve sperare ancora di più in un miracolo per la Champions dopo la vittoria del Napoli all’Olimpico ieri. Per farlo, ha bisogno di vincere più partite possibili, in casa e fuori. E serviranno anche i gol del capitano. Da quando c’è Pioli l’Inter è scesa in campo in trasferta sette volte. Sette gol fatti in altrettante partite e nessuna gioia per Maurito. Il capocannoniere esterno di Pioli infatti è Perisic, a quota 3, grazie ai gol con Milan e Udinese (2). Poi Candreva, che ha segnato con Milan e Sassuolo. Infine un gol a testa per Joao Mario a Palermo e Gabriel Barbosa a Bologna.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl