Obiettivi Inter ancora possibili secondo Pioli, che crede nella rincorsa Champions

CdS – Pioli vuole ripartire: tre vittorie per credere ancora nella Champions


Obiettivi Inter, Pioli non vuole mollare la Champions ed è pronto a ripartire nei prossimi tre scontri. Cagliari, Atalanta e Torino saranno snodi fondamentali per puntare al terzo posto.

Obiettivi Inter, Pioli crede nella Champions

Ripartire bene dopo la sconfitta con la Roma. Questo l’imperativo di Pioli che nelle prossime tre partite vuole il massimo dai suoi, per arrivare all’ultima sosta per la nazionali. Pioli può contare sul fatto che nonostante la sconfitta, complice il ko del Napoli, la distanza dal terzo posto è rimasta invariata. Contro il Cagliari, l’Atalanta e il Torino non sarà per nulla facile però. I rossoblu in casa sono una squadra molto temibile, con ben 23 dei 31 punti totali, raccolti tra le mura amiche. L’Atalanta invece sta addirittura davanti all’Inter in classifica, mentre il Torino in casa ha fermato sul pari il Milan, l’Atalanta e la Lazio, battendo addirittura Roma e Fiorentina. 

Evitare i preliminari a fine luglio

Il terzo posto come obiettivo ancora fattibile sulla carta. Ma attenzione a chi combatte per l’Europa League. Perchè se è vero che il Napoli terzo dista solo 6 punti, in mezzo ci sono due squadre, Atalanta a più 3 e Lazio a più 2. L’Inter infatti è sesta ed in questo momento giocherebbe il preliminare di Europa League a fine luglio. Un problema non da poco. Prima di tutto si andrebbe a rovinare la preparazione estiva, che sarebbe anticipata e si inizierebbe il campionato in affanno. Ma soprattutto andrebbe a saltare la partecipazione alla Champions Cup ed il viaggio in Cina. Due fattori che portano benefici economici e non solo. La proprietà cinese infatti non vorrebbe assolutamente perdersi la sua squadra in patria nella prima estate da proprietari nerazzurri. Pioli quindi deve evitare tutto ciò, per non perdere la tanta fiducia raccolta con il lavoro svolto finora.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl