Inter Schelotto, l'argentino parla del ricordo lasciato dai mesi in nerazzurro

O Jogo – Schelotto: “All’Inter si gioca sempre per vincere”


Inter Schelotto parla della sua carriea e non mancano i riferimenti all’Inter. Intervistato da O Jogo, ha ripercorso la sua carriera, anche italiana. All’Inter sei mesi ed un gol che tutti ricorderanno.

Inter Schelotto: “L’Inter è come lo Sporting”

Ezequiel Schelotto ha giocato nell’Inter per 6 mesi. Era l’anno di Stramaccioni e arrivo a gennaio in una campagna acquisti non certo di altissimo profilo. L’argentino, soprannominato “levriero” è ricordato soprattutto per un gol nel derby, in cui pareggio di testa quello di El Sharaawi. Poco altro resta di quei sei mesi all’Inter, ma il ricordo è comunque dolce per lui.

Inter Milan Argentinian midfielder Ezequiel Matias Schelotto celebrates after scoring a1-1 goal during the Serie A soccer match between Inter Milan and AC Milan at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 24 February 2013. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

“Sono arrivato in Italia e sono andato al cesena. Conoscevo la lingua e la cultura e ho fatto di tutto per adattarmi il più velocemente possibile. Con il Cesena siamo saliti in B, poi loro sono anche andati in A più tardi. Mi chiamavano levriero per la capacità di corsa e la velocità. In argentina si danno sempre dei soprannomi. L’Inter mi ha notato  quando ero all’Atalanta. Era la squadra che con Mourinho aveva vinto la Champions pochi anni prima. Lì c’è una mentalità speciale, si gioca sempre per vincere, come nello Sporting Lisbona”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl