TS – Suning ha deciso, Conte a tutti i costi e contratto record per convincerlo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter ha due missioni, non contemplabili insieme, da una parte massima fiducia a Pioli, dall’altra assiduo corteggiamento per l’allenatore dei sogni Suning: Antonio Conte.

CONTE, 15 MILIONI DI MOTIVI PER ACCETTARE

Tuttosport riporta che la famiglia Zhang avrebbe individuato in Antonio Conte l’allenatore perfetto per la rinascita, con una proposta da urlo: 15 milioni di euro a stagione con contratto di quattro anni, cifra record per il calcio italiano.

ZHANG CREDE AL SOGNO

Zhang potrebbe contare su un idillio mai nato tra Conte e la dirigenza del Chelsea, dopo il rapporto gelido in autunno non esiste nessuna clausola rescissoria tra l’ex c.t. e Abramovich, con Suning che potrebbe aprire un varco al magnate russo per nuovi affari in Cina. A Conte, oltre al mega contratto, è promessa una campagna acquisti senza limiti del fair play finanziario, tale da pareggiare gli investimenti che potrebbe garantire il Chelsea per l’assalto alla Champions League.

PIOLI NON MOLLA

Conte avrebbe così due strade, vincere subito in Inghilterra e poi tentare l’assalto alla Champions, o vincere la Premier e poi fermare l’egemonia bianconera in Italia, in entrambi i casi potrebbe scrivere una storia a suon di milioni di euro. Per Pioli invece non resta che vincere tutte le partite per toccare quella quota 80 punti che teoricamente garantirebbe l’accesso alla Champions, con relativa conferma, ma compiere il filotto significherebbe battere Atalanta, Napoli, Lazio e Milan, tutte candidate all’Europa, oltre che sperare in un rallentamento partenopeo già da sabato contro la Roma.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy