FOCUS SULL’AVVERSARIO – Lazio, il riscatto passa dalla Coppa Italia

Focus Lazio in vista del match di stasera tra Inter e i biancocelesti di Simone Inzaghi. La squadra capitolina sta vivendo un momento abbastanza negativo, tra i risultati in campionato, il mercato fermo e i problemi di Biglia con i tifosi. Gesti che dimostrano le difficoltà delle ultime settimane.

Focus Lazio, a Milano per rilanciarsi

Il campionato ha visto la squadra allenata da Inzaghi Junior sempre in zona Europa League a ridosso della Champions. Una sorpresa fin dalle prime partite, dopo un mercato non entusiasmante (Immobile buon colpo ma poco altro). In più la storia con Bielsa, praticamente ufficiale e poi no. Con Inzaghi richiamato da Salerno. Un attacco super e dietro la squadra guidata da De Vrij e Biglia hanno regalato tante gioie ai tifosi biancocelesti. Non si può negare però un declino nelle ultime settimane. Già da dicembre si notava qualche passo indietro rispetto all’inizio e le ultime due partite con Juventus e Chievo hanno aperto una mini crisi.

Non tanto la sconfitta a Torino, con la nuova Juve con il 4-2-3-1, ma sabato con i clivensi è arrivata uno 0-1 che ha lasciato qualche strascico negativo. Il battibecco (per essere cauti) di capitan Biglia con il tifoso può essere la fotografia dell’umore biancoceleste. Il ritorno dalla Coppa D’Africa di Keita darà una grande mano alla Lazio che proprio nell’ultimo week end è stata scavalcata al quarto posto dall’Inter, avversaria di Coppa Italia. Stasera si cercherà una piccola vendetta con la squadra forse più in forma del momento. 

LEGGI ANCHE:  Inzaghi studia il piano anti-Sampdoria: due novità dal primo minuto!

Felipe Anderson accende la luce

Senza Keita di ritorno ora dalla Coppa D’Africa, Felipe Anderson è certamente l’uomo in più della Lazio. Il brasiliano deve caricarsi la squadra sulle spalle in questo momento ed ha tutte le qualità per farlo. Estro e rapidità, con un dribbling che pochi giocatori hanno in giro per l’Europa. Manca un po’ di continuità e di freddezza sotto porta. Solo due gol stagionali nonostante una serie di occasioni gol non sfruttate. Va meglio quando deve servire gli avversari. Sono 6 infatti i passaggi decisivi ai compagni. Con Lulic probabilmente schierato come ala sinistra, molto passerà dal suo lato di competenza. Sarà a destra infatti che la Lazio cercherà di mettere in difficoltà l’Inter con il suo numero 10. Con Immobile l’intesa è ottima e la chiave del match potrebbe essere proprio sull’asse tra i due.

Inzaghi schiera i suoi con il canonico 4-3-3. Pochi cambi rispetto alla formazione titolare del campionato. Il tecnico vuole la semifinale e schiera i migliori. Assente probabilmente solo Milinkovic-Savic, sostituito dal giovane Murgia. Il serbo andrà in panchina come Keita. Il senegalese è appena rientrato dal Gabon ma non dovrebbe partire tra i titolari. Torna Marchetti dopo lo stop per Lazio-Chievo. In difesa c’è ancora Patric a destra, con basta in panchina probabilmente non al meglio.

Probabile formazione:

LAZIO (4-3-3) – Marchetti; Patric, De Vrij, Wallace, Radu; Murgia, Biglia, Parolo; Lulic, Immobile, Felipe Anderson. All. Inzaghi.

 

Sei qui: Home » News Inter » FOCUS SULL’AVVERSARIO – Lazio, il riscatto passa dalla Coppa Italia