TS - Suning con le idee chiare: in futuro ancora innesti italiani, ecco i nomi

TS – Suning con le idee chiare: in futuro ancora innesti italiani, ecco i nomi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Che l’Inter cinese capeggiata dal gruppo Suning facesse sul serio si erano già percepiti gli effetti ma ora sta maturando anche con i fatti tutto quello che la dirigenza vorrebbe fare per consegnare al nuovo e già amato tecnico Stefano Pioli una rosa che davvero potrebbe competere per il titolo dalla prossima stagione. Considerando la partenza difficile figlia di cambi ed incomprensioni, ora la banda Pioli sta costruendo vittorie (8 nelle 10 partite di campionato effettuate sotto la sua cura) e l’idea di migliorarsi sempre più traspare negli occhi di tutti. Un fase di miglioramento che punta sui giovani e soprattutto italiani, dopo che il colpo Gagliardini sta già mietendo assoluti consensi.

OCCHI PUNTATI SU TANTI GIOVANI ITALIANI

Il progetto della società è quello di rendere la squadra giovane e italiana. Tanti, infatti, sono i talenti che si stanno distinguendo durante questa stagione e l’Inter vuole essere in prima fila per portare in rosa alcuni di questi giovani dal grande futuro. Una stagione che sta vivendo un momento ottimo per quanto concerne anche la Nazionale italiana in quanto Ventura sta avendo l’opportunità di inserire giovani già pronti ad essere parte integrante del progetto azzurro per i prossimi Mondiali. L’Inter, dal canto suo, ha già un’idea in chiave mercato. Un pallino del direttore tecnico Piero Ausilio è sempre stato Berardi, per il quale la società proverà a strapparlo alla Juventus nella finestra estiva. Altro obiettivo di mercato Federico Bernardeschi, gioiello della Fiorentina che quest’anno sta trovando anche molta continuità di rendimento. Sempre in chiave attaccanti si guarda con grande attenzione il profilo di Andrea Petagna che sta facendo un grande campionato con la sorprendente Atalanta; mentre per la difesa i nomi sono quelli di Masina del Bologna e Antonio Barreca del Torino. Tutti giocatori che fanno ovviamente parte del progetto tecnico di Gigi Di Biagio, ct dell’Under 21 azzurra.

ANCHE UN EX VIVAIO TORNA IN AUGE PER IL FUTURO

Se per gli altri obiettivi di mercato si tratterebbe della prima volta in maglia nerazzurra qualora il trasferimento dovesse concludersi, per Marco Benassi non sarebbe la stessa cosa. L’attuale ottima stagione con la maglia del Torino di Mihajlovic, che l’ha nominato capitano, ha suscitato l’interesse dell’Inter. Prodotto dal vivaio nerazzurro, Benassi ha toccato la prima squadra durante il periodo di Andrea Stramaccioni nel 2012 e con il quale aveva vinto la Champions League Primavera l’anno precedente. L’allora tecnico nerazzurro lo ha portato con sè in prima squadra dandogli ben 13 presenze nel corso della stagione. Poi il passaggio in prestito al Livorno ed infine, nel mezzo dell’operazione che ha portato D’Ambrosio all’Inter, è passato al Torino nel 2014 ottenendo oggi il ruolo di capitano. Strade, quindi, che si potrebbero incrociare a breve qualora Suning continuerà forte nella politica tutta giovane ed italiana.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy