Caceres-Trabzonspor, salta l'accordo. Ausilio aveva le sue ragioni sull'uruguaiano

Caceres-Trabzonspor, salta l’accordo. Ausilio aveva le sue ragioni sull’uruguaiano

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mercato in entrata ufficialmente chiuso dopo l’acquisto di Gagliardini. La società nerazzurra, rappresentata mediaticamente da Piero Ausilio, ha espresso la ferma volontà di non intervenire sul mercato in questa finestra cercando di privilegiare solo operazioni in uscita. Pioli ha a disposizione un’ottima rosa e le rimanenti 17 gare di campionato diranno l’Inter che sarà. Il nuovo acquisto dall’Atalanta ha già preso la scena, ma anche Kondogbia sta dimostrando il suo valore con il nuovo tecnico, così come il rigenerato Brozovic e il più solido Murillo in difesa. Proprio sulla retroguardia dell’Inter, qualche settimana fa, la dirigenza era attiva per captare occasioni per arrivare ad un jolly difensivo ed il nome trovato era stato l’ex juventino Martin Caceres, attualmente svincolato.

CACERES NON TROVA L’ACCORDO CON IL TRABZONSPOR

Notizia odierna è il mancato passaggio del difensore classe ’87 ex Juventus ai turchi del Trabzonspor. Sembrava una trattativa ormai chiusa, con il giocatore pronto a mettere nero su bianco ed iniziare la sua nuova avventura in Turchia al termine delle visite mediche. Ma proprio su questo aspetto è mancato l’accordo tra le parti, con la trattativa definitivamente saltata a causa della non ottimale salute fisica di Caceres, il quale probabilmente a questo punto dovrà attendere la nuova finestra di mercato prima di tornare ad essere un giocatore sotto contratto. Questo è quanto emerso e detto ufficialmente al termine delle visite mediche che l’ex Barcellona e Juventus ha svolto nei centri medici della società turca, la quale non ha potuto procedere al tesseramento dopo essere riuscita a convincere il giocatore in termine progettuali ed economici.

IL PRECEDENTE NO DELL’INTER HA IL SUO PERCHE’

Quando qualche settimana fa al procuratore del giocatore, Daniel Fonseca, era stato espresso un pensiero riguardo il mancato passaggio all’Inter del suo assistito era stato risposto così: ”Queste sono cose che paradossalmente non dovete chiedere a me. Il direttore dell’area tecnica Piero Ausilio, dopo incontri riferiti al possibile passaggio di Caceres, ha preferito non continuare a trattare. Quindi sono domande che dovreste fare a lui. Io non sono la persona giusta per rispondere alle vostre curiosità”. Una risposta arrivata direttamente dalla Turchia. Il giocatore non ha ancora smaltito i propri problemi fisici e probabilmente Ausilio era a conoscenza di questo senza dover incorrere alle ufficiali visite mediche pre-acquisto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy