Capitan Icardi sempre decisivo: Maurito trascinatore nella rimonta

Capitan Icardi ormai ci ha preso gusto e non vuole più fermarsi. No, non solo far goal, quello lo ha sempre fatto, intendo il lavorare di testa per tutta la squadra, con cuore e sacrificio.

CECCHINO IMPLACABILE MA AL SERVIZIO DEI COMPAGNI

Maurito ieri, nel momento di maggior difficoltà emotiva per la squadra, ancora sotto di un goal dopo 70 minuti letteralmente dominati, ha dimostrato perché la fascia di capitano non gli stia stretta. Capitano non per caso l’argentino che, quando serve, tira sempre fuori gli attributi, necessari quando dirigi un’orchestra come quella nerazzurra.

Ieri, pur non avendo giocato la sua migliore partita della stagione, quando contava davvero, ha colpito ristabilendo gli equilibri nel match, siglando per il terzo anno consecutivo almeno 15 reti in campionato, ridando fiducia a tutto l’ambiente. Zampino messo anche nel secondo goal, con un recupero a metà campo da grande “mediano” e la palla data poi a Perisic per il vantaggio. Serve altro per dimostrare quanto il numero 9 sia fondamentale per la squadra di Pioli?

I NUMERI DI UN LEADER

L’argentino, come già detto, ha raggiunto quota 15 goal ieri. Un traguardo importante, colto per il terzo anno consecutivo, agganciando predecessori illustri come Ibrahimovic e Bobo Vieri, non proprio gli ultimi arrivati.

LEGGI ANCHE:  Zanetti, nel cuore solo l'Inter: "Rifiutati tre top club per l'amore nerazzurro"

Considerando reti personali e assist nella stagione in corso, Icardi è sempre più al comando in solitaria in Serie A, mettendo lo zampino in 22 azioni che hanno portato al goal per i nerazzurri. Nelle ultime 4 gare ha messo a referto 3 goal e 3 assist, conferma dell’innato altruismo di uno dei migliori centravanti d’Europa. Le premesse per una rimonta ci sono tutte, specie con un capitano così in forma e decisivo.

5 vittorie consecutive sono un traguardo difficile per chiunque, figuriamoci per una Inter alla deriva come quella di un paio di mesi fa. Ma i leader servono a questo, a trovare le fiammelle di luce nel buio più totale. Beh, se le fiammelle sono i goal, Mauro Icardi è “l’illuminatore”migliore in circolazione. Un capitano che quando la nave sta per affondare risponde sempre presente. Allora avanti così capitano, illuminaci di immenso, che alla bolletta ci pensiamo poi.

 

 

 

Sei qui: Home » Copertina » Capitan Icardi sempre decisivo: Maurito trascinatore nella rimonta