Icardi decisivo, il bomber segna più di tutta l'Inter e non vuole fermarsi

CdS – Icardi mai così decisivo in nerazzurro: tutti i numeri


Icardi decisivo, non è una novità ma questa volta sono i numeri a promuovere il capitano nerazzurro. Mauro infatti ha segnato il 50% dei gol e in Europa è il secondo per efficacia.

ICARDI DECISIVO, SE SEGNA ARRIVANO I 3 PUNTIIcardi

Icardi decisivo, negli ultimi dodici mesi, scrive il Corriere dello Sport, ha segnato 23 reti contro le 9 di Perisic, ma sopratutto con i suoi 14 gol nel campionato 2016/17 ha realizzato la metà del bottino totale della squadra, chiuso a 28 reti.

Con de Boer Icardi viaggiava a quota 8 reti su 13 nerazzurre, cioè il 61% di gol della squadra, percentuale scesa al 50% con Pioli, un peso in attacco è secondo solo a Anthony Modeste del Colonia.

IL CONFRONTO IN SERIE A

Maurito ha giocato tutte le partite di campionato, 1.620 minuti su 1.620, concentrando 14 reti in appena 8 giornate, frutto di 6 doppiette e quando Icardi è andanto a segno sono arrivate 7 vittorie su 8, col solo pari col Palermo. Nella classifica dei giocatori più decisivi alle spalle di Icardi c’è Nestorovski che col Palermo ha segnato 7 reti su 16 dei rosanero, poi Belotti a quota 13 su 36, Falcinelli e Thereau.

ECCO I DATI DEGLI ALTRI CAMPIONATI EUROPEI

In Bundesliga Modeste del Colonia ha segnato 13 reti su 21 di squadra, un peso pari a quello di Aubameyang del Dortmund a quota 16 su 35 totali, comunque meno di Icardi mentre si avvicina a Maurito, Jermain Defoe del Sunderland, 8 gol su 16, mentre con sguardo sulla Liga Messi e Ronaldo segnano rispettivamente il 29,3% e 25% di squadra.

Con l’Inter, Icardi ha segnat 68 reti in 128 incontri, ovvero più di 1 ogni 2 partite, a -1 da Jair e che nel 2017 può puntare a raggiungere Recoba, a 3 centri di distanza, Adriano a -5, Facchetti e Milito a -6 e Angelillo a -9, con Corso che sta al decimo posto della classifica di tutti i tempi a quota 94, con un Maurito così l’aggancio potrebbe arrivare fra dodici mesi.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy