Caro Babbo Natale, la lettera dei nerazzurri per il Natale

Caro Babbo Natale, siamo interisti quindi…aiutaci


Dicono che non esista Caro Babbo Natale. Nel dubbio, però, chi ha fede interista indica al Mitico Vecchio una lista di regali. Alcuni potranno sembrar miracoli ma tanto vale provarci.

CARO BABBO NATALE…

caro-babbo-natale

Caro Babbo Natale, visto che il prossimo anno saremmo liberi da impegni infrasettimanali puoi fare in modo che chi guarda l’Inter possa riascoltare la musichetta della Champions? Nel dubbio puoi inserirla nella playlist di campionato, così in ogni caso si potrà risentirla, ci manca tanto.

Più o meno abbiamo fatto da bravi quest’anno, finché non ci siamo accorti di non avere né allenatore né squadra. Abbiamo avuto un’Europa League da incubo e solo per questo ti chiediamo qualcosa.

Caro Babbo Natale, puoi spiegare a Felipe Melo che non c’è bisogno di essere espulso ogni volta che gioca? Perché poi si arrabbia quando gli fanno notare che è cattivo. Potresti spiegare a Banega come si gioca in Italia? Potresti far tornare al gol Eder come ai tempi della Sampdoria? Potresti trovarci due terzini? Non chiediamo molto dai. Potresti far sorridere Handanovic? Ma dopo questa lista di piccole cose, entriamo un pochino nel vivo della letterina.

CALCIOMERCATO, BEST SELLER E STESSA LINGUA

A proposito di centrocampo senti noi! Ogni volta che finisce il calciomercato ci si accorge che mancano pezzi in rosa in determinati ruoli e in altri ci sono doppioni. Puoi far fare la lista della spesa prima? Perché poi arriva troppo tardi (anche a gennaio: non fare il pignolo!).

Capitolo società. Puoi fare in modo che si parli un’unica lingua che vada bene per tutti? No, perché tra cinesi, indonesiani, Kondogbia, italiani e sudamericani realmente non si capisce niente. E poi se la prendono tutti con Ranocchia, altro che presepe.

Altro piccolo particolare: puoi evitare che tesserati dell’Inter possano scrivere un libro? Te lo diciamo perché l’ultima volta che uno dei nostri ha scritto qualcosa è successo un finimondo tra Curva Nord, una signora Bionda, il capitano che cerca le rane in Argentina e un best seller degno di Harry Potter.

Caro Babbo Natale, l’anno scorso eravamo primi in classifica ma ci era andato di traverso il panettone. Quest’anno siamo settimi ma almeno nelle vacanze penseremo a Gabigol che cerca ancora di giocare. Potresti farlo partire subito titolare? Scegli tu il ruolo.

Caro vecchio con la barba bianca, affettuosamente ti chiediamo di eliminare il fair play finanziario, che tanto è stato creato solo per far fare bella figura all’Hapoel Beer Sheva e al mitico Maranhao. Potresti farci evitare di diventare ragionieri quando nel mercato si sentono plusvalenze, minusvalenze, ammortamenti e parametro zero? O si compra o si vende.

NON SEI INTERISTA, MA LEGGI LA NOSTRA LETTERINA

Caro Babbo Natale, noi lo sappiamo che non sei interista, altrimenti ci avresti evitato Frank de Boer, Shaqiri e Podolski, ma noi tutti ti vogliamo un gran bene e confidiamo che come regalo di Natale tu ci possa donare una rimonta epica, una alla Brozovic quando ha voglia di giocare.

Nel dubbio, la letterina non te la inviamo per posta, ma te la mandiamo con Medel e Felipe Melo.

Con affetto, un’interista.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl