Inter Lazio, migliore e peggiore: l'extraterrestre e chi non ci crede

Inter Lazio, migliore e peggiore: l’extraterrestre e chi non ci crede


Extraterrestre portami via, voglio un pianeta per ricominciare… 
Eugenio Finardi cantava così, ma a noi interisti basterebbe un campionato per ricominciare (a sognare).
Un extraterrestre ce l’abbiamo, ora vediamo per il resto…

IL MIGLIORE

Il migliore di Inter Lazio è indiscutibilmente Maurito Icardi. Due gol, sacrificio, lotta, assist al bacio, un incrocio dei pali e Marchetti a negargli la tripletta.
Ma questa volta non era così scontato perché, forse per la seconda volta contando anche la partita contro la Juventus, non era da solo. Tutta la squadra si è mossa, lo ha aiutato ed ha lottato, solo che lui è la ciliegina sulla torta, il top player, l’uomo in più, l’Extraterrestre.

IL PEGGIORE

icardi napoli

Il peggiore in Inter Lazio è (purtroppo) più di uno. Molti pessimisti, molti indignati di mestiere ed estremisti della polemica, spesso senza la minima conoscenza calcistica o amore per la squadra. Pioli lavora, per ora più sulla testa che sul gioco e la rincorsa è appena iniziata. Magari ci divertiamo. A fare compagnia agli indignati, ci sono i detrattori ed i critici del giocatore Icardi, ma per questi non servono commenti…basta lui. Per la cronaca Maurito si trova ad un passo da Milito, 62 reti a 61, ma il Killer ha tante, tante, tante partite in meno ed i suoi compagni sono molto molto molto più modesti.

Buon Natale!

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy