Martinez, ct Belgio: "Sto seguendo Miangue dell'Inter"

Martinez, ct Belgio: “Sto seguendo Miangue dell’Inter”


In un’intervista esclusiva al Corriere dello Sport, il ct Belgio Roberto Martinez ha parlato dei calciatori belgi presenti nel campionato italiano. Tra questi, Martinez ha affermato di voler osservare con attenzione anche Miangue, il giovane nerazzurro.

Ct Belgio: “Seguo Miangue dell’Inter”

Tanti i belgi presenti nel campionato italiano. Su tutti, ovviamente, spiccano Radja Nainggolan e Dries Mertens. Il ct Belgio, però, ha detto di seguire con attenzione altri due giocatori: Jordan Lukaku della Lazio e Sienna Miangue, il giovane nerazzurro classe ’97. ct Belgio su Miangue

Mi aspetto molto dal lavoro che Simone Inzaghi sta facendo con Lukaku, ma seguo anche Miangue. Sono molto attento alla sua evoluzione all’Inter. Questo discorso, però, vale anche per gli altri campionati, come Premier, Liga e Bundesliga. Importante la capacità di adattarsi alle varie realtà. Questo è sicuramente un vantaggio.”

Miangue, dalla primavera alla titolarità con la Juve

Anche il ct Belgio Roberto Martinez, insomma, non ha potuto non notare l’ascesa di Senna Miangue. Giovane belga classe ’97, Miangue è stato uno dei protagonisti della primavera nerazzurra. Il grande salto, però, arriva con l’approdo di Frank de Boer all’Inter. L’olandese, si sa, punta molto sui giovani, e si accorge del giovane Senna.

Che, come un veterano, viene schierato sulla sinistra dal primo minuto nel fondamentale match di campionato contro la Juventus. In cambio, Miangue ha offerto una grande prestazione.Ora, dopo l’esonero del tecnico olandese, Miangue è un po’ sparito dai radar nerazzurri. Il belga, però, è tornato titolare nell’Inter nel match conclusivo di Europa League contro lo Sparta Praga. Non sarà ancora un titolare fisso del club nerazzurro, ma certamente il futuro è dalla sua parte. E di questo ne sono convinti tutti, ct Belgio compreso.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy