Luisito Suarez Inter: "Pioli deve unire la squadra, ognuno gioca per sé"

Luisito Suarez Inter: “Pioli deve unire la squadra, ognuno gioca per sé”


Luisito Suarez Inter un amore eterno si, ma come tutti i veri amori le questioni vanno affrontate. L’ex pallone d’oro non le manda quindi di certo a dire, ed esprime tutto il suo disappunto per il gioco che sta esprimendo la squadra

Giocatori sopravvalutati ed egoistiluisito-suarez

L’ex Pibe de oro (ebbene si, il “nostro”Luisito fu il primo a portare questa etichetta) è contrariato dall’impegno che i giocatori mettono in campo. “Tutti sostengono che la rosa dell’Inter sia qualitativamente ottima, ma io non ne sono cosi sicuro. Da quello che vedo mi pare che gran parte dei giocatori siano sopravvalutati. Sono tutti egoisti, ognuno gioca per sé e nessuno aiuta mai il compagno in difficoltà. Così non si va lontano.” ha tuonato lo spagnolo.

 

Serve un intervento severo da parte di Pioli

Secondo Suarez l’unica soluzione è che Pioli dia una strigliata ai suoi e li “costringa” ad essere più coesi: “Per quanto i miei consigli possano ormai valere poco, credo che l’allenatore debba spingerli a cercarsi ed aiutarsi. Possono essere bravi finché vogliono, ma se giocano sempre da soli il tasso qualitativo scende enormemente” ha poi concluso la bandiera nerazzurra, visibilmente insoddisfatto dalla stagione interista.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy