Inter Sparta Praga, il live di SpazioInter racconta la sfida

RILEGGI LIVE Inter Sparta Praga 2-1 (22’Eder, 54’Marecek, 89’Eder): Un doppio Eder batte lo Sparta. Fine dell’incubo Europa League per l’Inter


A testa bassa, così arriva la doppietta di Eder e così esce l’Inter dall’Europa League. La classifica finale recita Sparta Praga 12, Southampton e Hapoel 8, Inter 6. 

eder2

Le recriminazioni partono subito dal fatto di non aver passato il turno dopo un girone che sulla carta appare agevole. La vittoria con lo Sparta è la seconda nella competizione. Eder sigla una doppietta quando la formazione ceca col minimo indispensabile era arrivata al pareggio con Marecek permettendosi il lusso di sbagliare anche un rigore con Dockal.

Eliminazione giusta, cammino tortuoso e umiliante e a ben ragione San Siro si presenta oggi quasi vuoto, un peccato perché nell’Inter si muove bene il giovane Pinamonti, così come Miangue.

Ora sarà solo campionato per i nerazzurri, con un’Europa da dimenticare al più presto.

Live

90’+3 Nel recupero non succede molto, cala il sipario dall’Europa League dell’Inter, una doppietta di Eder consegna l’inutile vittoria contro lo Sparta.

90′ Ci saranno tre minuti di recupero.

89′ Gran tiro di Eder su passaggio di Ansaldi, l’oriundo controlla bene, si gira, tiro e Koubek battuto.

89′ Eder Martins, raddoppia l’Inter.

88′ Ultimo cambio nello Sparta, esce Julis, dentro Dudl.

87′ Cross di Perisic direttamente su Koubek.

86′ Inter che prova a colpire con le verticalizzazioni ma nè Eder nè Perisic riescono ad impensierire la difesa dello Sparta.

84′ Lancio di Andreolli per Eder controllato dalla difesa avversaria.

82′ Chiude Biabiany su Costa in uno contro uno, si salva l’Inter.

81′ Ancora Biabiany sulla destra ma si allunga troppo il pallone, rimessa per lo Sparta.

79′ Tiro di prima di Biabiany su cross di Ansaldi, palla fuori di poco.

78′ Esce uno stremato Pinamonti, applausi per lui che lascia San Siro con i crampi, dentro al suo posto Bakayoko.

78′ Esce nello Sparta Cermak, entra Sacek.

77′ Ci prova Ansaldi dopo un gran numero di Pinamonti con un recupero in fase difensiva.

76′ Ancora Eder di testa ma palla alta.

75′ Prova con una doppia conclusione Eder, ma sbatte sul muro dello Sparta.

73′ Esce Lafata, entra Pulkrab.

72′ Fallo di Ranocchia su Cermak, ammonito il centrale.

71′ Cross di Miangue ma Eder non riesce ad arrivare alla conclusione.

69′ Corre Perisic ma si allunga troppo il pallone e Mazuch lo accompagna fuori.

67′ Sparta Praga che continua ad impensierire l’Inter ad ogni attacco. Nerazzurri salvati da Carrizo sul penalty, è calata la spinta offensiva verso il club ceco.

66′ Proteste dello Sparta per un possibile fallo di mano di Andreolli in area, Vertenten lascia correre.

65′ Dalla bandierina nulla di fatto per lo Sparta.

64′ Carrizo para il rigore a Borek Dockal, primo errore del centrocampista dello Sparta, palla in angolo.

64′ Rigore per lo Sparta, Andreolli trattiene Lafata sul cross di Dockal.

62′ Punizione per l’Inter, Eder sulla palla, cross direttamente su Koubek.

60′ Koubek anticipa Pinamonti che crea un’ottima azione con sponda per Eder ma il suo passaggio al centro è troppo sul portiere.

59′ Soffre l’Inter ogni qualvolta attacca lo Sparta Praga, la difesa a tre mal copre gli spazi liberi.

58′ Botta di Perisic ma palla parata da Koubek.

57′ Inter in avanti con Eder e Perisic ma Sparta che si salva allontanando il pallone ancora preda di Murillo e Ranocchia.

55′ Resta a terra Kadlec, ex giocatore del Bayer Leverkusen, per lui botta alla caviglia.

54′ Il pareggio dello Sparta praga nell’unico tiro in porta, bravissimo il ventiseienne Marecek a liberarsi, mentre dorme la difesa nerazzurra.

53′ Cross di Dockal e colpo di testa dentro l’area di Marecek, Carrizo battuto.

53′ Lukas Marecek, pareggio dello Sparta Praga.

52′ Pressing dell’Inter con lo Sparta che risponde bene in contropiede. Si salvano i nerazzurri guadagnando una rimessa.

50′ Buono lo spunto di Biabiany che tra due avversari prova lo scatto e finisce a terra su fallo di Mazuch.

48′ Resta a terra Murillo che si tocca il ginocchio sinistro dopo uno scontro con Lafata.

47′ Come nel primo tempo è l’Inter a fare la partita, difesa a tre e Felipe Melo in regia.

46′ Fischio di Vertenten, dentro Perisic, fuori Palacio nell’Inter.

Si riparte, nell’intervallo ha intensificato il riscaldamento Perisic che prenderà il posto di Palacio.

Partita che somiglia ad una scampagnata o ad una festa di fine anno. Purtroppo la cornice di San Siro spiega che l’Inter esce dall’Europa League e quella che oggi doveva essere una gara decisiva è poco più di una formalità. Decide un gol di Eder nell’unico assalto offensivo serio della gara, buon assist di Pinamonti e discreti spunti di Miangue sulla fascia. Non pervenuto lo Sparta che affronta la partita come una festa, avendo vinto il girone avendo la meglio su Southampton e Hapoel Beer Sheva.

45’+1 L’arbitro Vertenten fischia la fine del primo tempo, Inter-Sparta 1-0, decide Eder

45′ Un minuto di recupero.

42′ Fermato in fuorigioco Dockal, sbagliati i tempi in avanti dello Sparta.

40′ Punizione guadagnata da Ansaldi nella zona offensiva dello Sparta. Ritmi ancora bassi per due squadre che non devono chiedere più niente all’Europa League.

38′ Dockal sul corner, tacco di Mazuch ma Ranocchia devia ancora in corner. Dal secondo tiro consecutivo dalla bandierina riiva il fallo in attacco ancora su Ranocchia.

37′ Secondo angolo per lo Sparta grazie ad Ansaldi che manda la palla in out sul pressing degli ospiti.

36′ Prova ancora Dockal, il più volenteroso dei suoi, ma palla che arriva a Carrizo senza troppi problemi.

34′ Dal corner nulla di fatto per lo Sparta. L’angolo è stato il primo della partita.

33′ Pericolo Inter, cross di Dockal su Lafata con Ranocchia che manca l’intervento e poi d’istinto manda la palla in angolo sull’arrivo di Lafata.

32′ Fallo di Palacio su Dockal e punizione Sparta sulla propria trequarti.

30′ Sbaglia lo Sparta in avanti con Dockal che non controlla bene. Va detto che gli ospiti stanno facendo il minimo indispensabile avendo vinto già il girone e con il loro campionato che riprenderà a febbraio.

29′ Biabiany sfida Costa ma palla che finisce al lato del campo in favore dell’Inter.

27′ Nessun pericolo per la porta nerazzurra, Palacio si scontra con Karavajev guadagnandosi una punizione.

25′ Prosegue l’Inter in avanti, Felipe Melo e Palacio fanno da chioccia ai giovani nerazzurri, con la squadra di casa che mantiene il pallino del gioco.

22′ Cross di Miangue, Pinamonti controlla in maniera ottima, va per girarsi ma serve Eder, primo tiro respinto da Koubek, sulla ribattuta palla in rete.

22′ Eder Martins, gol dell’Inter.

21′ Inter che gioca con Palacio e Eder molto lontani dall’area di rigore, Pinamonti unica punta ancora poco servita.

20′ Cross di Ansaldi ma nessuno ci arriva di testa, poi iniziativa di Pinamonti col tiro a lato.

19′ Nel silenzio di San Siro si sentono solo i tifosi dello Sparta Praga.

18′ Dockal, trequartista col numero 9, prova a inventare per i suoi, palla per Costa ma dialogo chiuso da Biabiany, rimessa per l’Inter.

16′ Murillo cerca con un lancio Biabiany ma la difesa dello Sparta fa buona guardia.

15′ Sparta in avanti, esce bene Carrizo su Lafata.

14′ Prova Eder da fuori area, tiro parato da Koubek.

13′ Continua il controllo di gioco dell’Inter, la manovra offensiva ancora non cresce verso Pinamonti.

11′ Non controlla bene Palacio e l’azione di contropiede non riesce all’Inter.

10′ Fallo su Ansaldi, pallone sulla trequarti su cui provano Palacio ed Eder. Tiro dell’ex giocatore della Sampdoria e palla alta.

8′ Cross di Biabiany ma buona uscita di Koubek.

7′ Fallo di Felipe Melo che ferma Maracek pronto ad accelerare in avanti.

6′ Buona iniziativa di Miangue fermato da Karavajev all’esterno dell’area di rigore.

5′ Punizione guadagnata da Palacio nella zona offensiva dello Sparta Praga.

3′ Pinamonti prova a scambiare con Eder, controlla bene la difesa dello Sparta.

1′ Lo Sparta Praga è reduce da un buon cammino sia in campionato che in Europa League, sopratutto dopo il cambio di allenatore.

Da notare, stadio San Siro semi vuoto e protesta della curva per l’impegno messo dall’Inter in questa coppa.

L’arbitro Vertenten fischia l’inizio della sfida dopo il minuto di raccoglimento per la Chapecoense, nessun silenzio ma tanti applausi.  Da SpazioInter buon Inter-Sparta Praga.

Pre Live di SpazioInter

Europa League, nome poco affascinante se si rapporta alla vecchia Coppa Uefa, la coppa che apriva la tre giorni europea. L’Inter quel trofeo lo vinse 3 volte, 1991, 1994, 1998, ma da quando ha la nuova denominazione ha raccolto solo disastri.

Oggi, ultimo appuntamento con lo Sparta Praga, eliminazione sancita con l’Hapoel Beer Sheva e ultimo posto in un girone non impossibile ma diventato un Mortirolo per le vicissitudini societarie e di squadra.

Così, a eliminazione sicura, l’Inter fa esordire Pinamonti, in una squadra che rappresenta un esperimento totale, difesa a tre con Andreolli (capitano), Murillo e Ranocchia, centrocampo che perde Gnoukouri all’ultimo istante e che si compone con Biabiany, Miangue, Melo e Ansaldi, mentre l’attacco vede Eder e Palacio a supporto della giovane promessa della Primavera.

Ricordiamo che per il financial fair play l’Inter non può schierare Kondogbia, Gabriel Barbosa, Jovetic e Joao Mario.

Formazioni ufficiali

INTER: 30 Carrizo; 2 Andreolli, 13 Ranocchia, 24 Murillo; 11 Biabiany, 5 Melo, 15 Ansaldi, 95 Miangue; 23 Eder, 99 Pinamonti, 8 Palacio.

A disposizione: 46 Berni, 21 Santon, 44 Perisic, 55 Nagatomo, 91 Zonta, 93 Bakayoko, 94 Yao. Allenatore: Stefano Pioli

SPARTA PRAGA: 33 Koubek; 4 Karavaev, 2 Mazuch, 3 Mic. Kadlec, 26 Costa; 11 Marecek, 25 Holek; 30 Julis, 9 Dockal, 17 Cermak; 21 Lafata.

A disposizione: 27 Miller, 16 Sacek, 24 Pulkrab, 43 Dudl, 45 Havelka, 46 Kadlec. Allenatore: Zdenek Svoboda

Arbitro: Bart Vertenten

Assistenti: Rien Vanyzere, Thibaud Nijssen

IV uomo: Yves De Neve

Addizionali: Wim Smet, Erik Lambrechts

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl