ACCADDE OGGI - Inter-Real Madrid 3-1, doppia magia di Baggio e merengues al tappeto 25/11/1998

ACCADDE OGGI – Inter-Real Madrid 3-1, doppia magia di Baggio e merengues al tappeto 25/11/1998

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La data odierna fa tornare la mente dei cuori nerazzurri ad un episodio europeo rimasto nella storia del club. La stagione è la 1998/1999, passata agli almanacchi per essere quella ‘dei 4 allenatori’, essendoci stati ben 4 titolari della panchina nerazzurra in una sola annata (Simoni, Lucescu, Castellini e Hodgson). Ciò la dice lunga sul percorso interista in quel campionato, che si chiuse con solo 46 punti ed un misero 8o posto.

Zamorano e RonaldoIl 25 Novembre, però, una nota lieta: a San Siro arriva il Real Madrid guidato da Guus Hiddink, per il quinto turno della fase a gironi di Champions League. I blancos annoverano diversi campioni affermati nel proprio 11 titolare, fra i quali Raul, Roberto Carlos, Redondo e Mijatovic, mentre i nerazzurri possono contare su Simeone, Ronaldo e Zamorano, Bergomi al centro della difesa e la carta Baggio da giocarsi a gara in corso. L’Inter passa avanti al 51′, quando Zamorano ‘sporca’ una conclusione di Ronaldo e beffa un incolpevole Illgner. La risposta del Real non si fa attendere, e al 59′ Seedorf riequilibra il match con un colpo di testa su cross di Savio: 1-1.

Il momento che stravolgerà l’andamento della gara accade al 68′, quando dalla panchina entra Roberto Baggio, rilevando Zamorano. All’85’ il Divin Codino riporta i suoi in vantaggio dopo una bella percussione di Simeone. Parte la festa nerazzurra, esaltata al 92′ da un’altra perla di Baggio, che dribbla Illgner e deposita in rete per il definitivo 3-1. L’Inter concluderà il girone al primo posto, ma verrà eliminata dal Manchester United ai quarti di finale.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy