Pioli Inter, lo Sparta Praga sarà ancora decisivo? Con la Lazio...

Pioli Inter, lo Sparta Praga sarà ancora decisivo? Con la Lazio…


Pioli Inter, destini legati. I nerazzurri, così come il tecnico l’anno scorso, potrebbero trovare nello Sparta Praga uno step decisivo per il prosieguo della stagione. Già precedentemente, infatti, Pioli ha dovuto affrontare i cechi in quello che si è poi rivelato un bivio per la sua carriera sulla panchina biancoceleste.

Pioli Inter, lo Sparta Praga punto di non ritorno

Andiamo con ordine: l’Inter, prima di tutto, deve affrontare l’Hapoel Beer Sheva. E, soprattutto, deve vincere. I 3 punti sono fondamentali per continuare a sperare nella qualificazione. Una vera e propria impresa, che potrebbe anche non essere sufficiente. I nerazzurri, infatti, devono sperare in una serie di combinazioni per ottenere il passaggio del turno. La vittoria con l’Hapoel, combinata con la sconfitta dei cechi contro il Southampton, farebbe di Inter-Sparta uno spareggio. pioli

Si perché, in questo caso, il Southampton andrebbe a 10 punti, certo della qualificazione, con lo Sparta Praga a 9 punti e l’Inter a 6. I nerazzurri, che hanno perso 3-1 in Repubblica Ceca, con un 2-0 si qualificherebbero. Aldilà di ogni calcolo, però, serve la vittoria anche a San Siro l’8 dicembre, o tutte le combinazioni sarebbero inutili. Lo Sparta Praga, quindi, è l’ultima spiaggia per l’Inter di Pioli in Europa.

Il precedente di Pioli con lo Sparta: eliminazione e panchina svanita

Pioli che, contro lo Sparta Praga, ha un recente passato che non lascia tranquillo l’ex Lazio. Proprio con i biancocelesti, lo scorso anno, subì una pesante sconfitta che gli costò la qualificazione ai quarti di finale di Europa League. Dopo l’1-1 in Repubblica Ceca, la Lazio si presenta all’Olimpico con il vantaggio del gol in trasferta. Ma quello che accade nel primo tempo è un disastro: dopo 45 minuti, lo Sparta Praga si porta sul 3-0. Il risultato resterà tale e la Lazio abbandonerà la competizione tra i fischi dell’Olimpico.

La situazione, di lì in poi, sarà irrimediabile: all’eliminazione dall’Europa League seguirà la pesantissima sconfitta nel derby contro la Roma: 1-4. Sarà l’ultima partita dei biancocelesti con Pioli in panchina. Dopo soli 7 mesi, il tecnico è pronto a prendersi la rivincita contro lo Sparta Praga, nella speranza di un epilogo migliore.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy