Felipe Melo Inter, siamo ai saluti? L'agente: "Lui vorrebbe..."

Felipe Melo Inter, siamo ai saluti? L’agente: “Lui vorrebbe…”


Felipe Melo Inter, siamo ai saluti? Il brasiliano non trova più spazio. L’agente del calciatore ha chiarito la situazione del suo assistito. Soprattutto in merito alle voci che lo darebbero vicino al Valencia di Prandelli.

FELIPE MELO INTER, E’ ADDIO? L’AGENTE CHIARISCE

Felipe Melo Inter, una storia d’amore mai sbocciata e che ora potrebbe finire. L’agente del brasiliano, Rodriguez, ha voluto commentare le voci provenienti da Spagna e Brasile. Secondo alcune indiscrezioni, il giocatore sarebbe vicino all’approdo al Valencia di Cesare Prandelli. Ma Rodriguez ci ha tenuto a specificare che così non è.

L’agente ha dichiarato: “Senza nulla togliere al Valencia, ma Felipe ha un contratto di un anno e mezzo con l’Inter. E in caso di addio, cercherebbe un altro tipo di avventura. Mi spiego. Lui vuole un campionato secondario. Se andrà via dai nerazzurri, questa è la sua volontà. Il motivo non è sportivo o economico. Felipe ha 33 anni e vuole andare a giocare in un campionato meno competitivo, magari potrebbe tornare a giocare in Brasile. Non ho assolutamente avuto contatti con il Valencia. Ma con loro abbiamo un ottimo rapporto“.

Nessuna pretesa economica, nessun progetto sportivo esaltante. Se Felipe Melo andrà via, lo farà per andare in un club senza grandi pretese. Evidentemente il brasiliano ritiene di aver dato tutto il meglio e si sente quindi pronto per un’esperienza più tranquilla, dopo tanti anni vissuti in un campionato difficoltoso e impegnativo come quello italiano (ha vestito le maglie di Fiorentina, Juventus e Inter) intervallato da un’infuocata parentesi al Galatasaray in Turchia.

AMORE MAI SBOCCIATO CON I NERAZZURRI

felipe melo inter

Felipe Melo era arrivato all’Inter poco più di un anno fa per volontà di Mancini. Il tecnico jesino lo aveva allenato al Galatasaray, dove aveva dato il meglio di sé.

Pensava che all’Inter servisse la sua esperienza, nonché la sua cattiveria (calcistica, s’intende). Ma dopo un ottimo avvio (specie nella prima partita, era il derby contro il Milan) è andato calando. Il punto più basso fu toccato con la Lazio, dove si fece cacciare fuori dopo un intervento sciagurato. Quest’anno con de Boer prima e con Pioli ora non rientra nei piani tattici della squadra.

Felipe Melo Inter, stavolta sembra davvero esser giunto il momento dell’addio.

Fonte: labandavalencia.com

QUI L’INTERVISTA ESTIVA DI FELIPE MELO SULL’INTER

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy