PAGELLE Milan Inter 2-2 / Esordio col brivido per Pioli! Candreva sugli scudi, male Ansaldi

PAGELLE Milan Inter 2-2 / Esordio col brivido per Pioli! Candreva sugli scudi, male Ansaldi


Pagelle Milan Inter. Le valutazioni dei giocatori nerazzurri dopo il Derby contro il Milan, posticipo della 13esima giornata di Serie A. Il match si è concluso sul risultato di 2-2. Inizia con un pareggio il cammino di Pioli sulla panchina nerazzurra. Terzo posto, però, sempre lontano.

PAGELLE MILAN INTER

Handanovic 6: non si rende protagonista di nessuna parata di rilievo. Non può nulla sulla doppietta di Suso.

D’Ambrosio 6: inizialmente soffre la velocità di Niang. Dopo i minuti iniziali, però, riesce a prendere le misure, rischiando poco o nulla.

Miranda 5,5: la roccia nerazzurra sembra sgretolarsi. Non è sicuro negli interventi, leggendo con ritardo le situazioni offensive. Bacca è controllato bene, ma si fa saltare come un principiante da Suso nel secondo goal rossonero.

Medel 6: l’esperimento in difesa è riuscito solo a metà perché il cileno esce per infortunio. Fino al 37′ garantisce grinta e sicurezza al reparto difensivo utilizzando anche metodi poco ortodossi (dal 37′ Murillo 5,5: entra lui e l’Inter subisce i primi pericoli in difesa. Forse qualcosa non quadra. Si fa notare solo per uno scontro acceso con Niang).

IL PEGGIORE

Ansaldi 4,5: soffre maledettamente la velocità e la tecnica di Suso che, grazie all’argentino, riesce a compiere il suo on e-man show. Sicuro che sia ancora fuori forma o si può già considerare un flop? (dal 65′ Nagatomo 6: dire che il giapponese è paradiso rispetto ad Ansaldi non è una sciocchezza. Questo, però, fa riflettere sul problema, ormai, perenne dei terzini nerazzurri).

Brozovic 5: la fiducia concessagli da Pioli non è ripagata dal centrocampista croato. Non riesce a ripetere le prestazioni con la Nazionale, eclissandosi lungo l’arco del match. (dal 75′ Jovetic 5,5: entra solo per essere ammonito e garantire il voto al fantacalcio).

Joao Mario 5,5: la sensazione è che oltre al semplice compitino non si riesce ad andare. Tocchi semplici, prevedibili e scelte per lo più errate per una prestazione insufficiente e senza qualità.

Kondogbia 6: irruento, grintoso e volenteroso di dimostrare che lui nell’Inter può essere fondamentale. Beh, il ragazzo ha potenzialità ma non le applica al 100%. Il tempo, però, sta per scadere.

IL MIGLIOREpagelle-milan-inter

Candreva 6,5: l’unico a provarci con costanza e pericolosità. Cross, soluzioni da fuori  e ricerca continua di trafiggere Donnarumma. Alla fine, al 53′, ci riesce perché nei derby, lui si esalta. Però, la sua rete non basta a portare un risultato positivo.

Icardi 5: qualche domanda il capitano nerazzurro se la dovrà pur fare. Probabilmente il Derby non fa per lui. Ha un paio di occasioni che spreca malamente: un giocatore della sua classe non può sbagliare così!

Perisic 6: la spinta c’è ma non come al solito. La sensazione è che con un avversario come Abate, il croato doveva fare molto di più. La sua prestazione, insufficiente, viene salvata dal goal del pareggio (meritato).

Allenatore Stefano Pioli 6: l’esordio non è stato dei migliori, ma la squadra messa in campo dal tecnico emiliano è parsa più equilibrata. Probabilmente paga un paio di momenti di black-out che hanno portato alla doppietta di Suso. C’è sicuramente da lavorare perché il potenziale per potenziare c’è: certo che, però, i Derby non fanno per lui!

QUI IL REPORT DEL MATCH

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy