ACCADDE OGGI - Thiago Motta e una perla di Coutinho stendono il Cagliari

ACCADDE OGGI – Thiago Motta e una perla di Coutinho stendono il Cagliari


Il 19 Novembre 2011, esattamente 5 anni fa, un’Inter guidata da Claudio Ranieri vinceva di misura sul Cagliari a San Siro, avvenimento non così ovvio ora come ora, visti i recenti precedenti nerazzurri coi sardi al Meazza. La serata non inizia nella migliore delle maniere, perchè l’allora numero 10 interista, Wesley Sneijder, si ferma nel riscaldamento. In campo, al suo posto, ci va un giovane brasiliano classe 1992, Philippe Coutinho, che negli anni a venire si consacrerà in quel di Liverpool, in Premier League.

Cambiasso Thiago MottaLa gara non è particolarmente divertente, nel primo tempo però solo due traverse, colpite da Pazzini e Zarate, non consentono ai nerazzurri di passare avanti, con gli uomini di Ballardini bravi a ripartire ed un Agazzi straordinario a difendere la porta cagliaritana. La gara si sblocca nel secondo tempo, quando Ranieri promulga un avvicendamento fra argentini, fuori uno spento Zarate che, traversa a parte, aveva prodotto poco o nulla, e dentro Ricky Alvarez. Proprio il numero 11, con una punizione velenosa al 9′, propizia la rete dell’1-0: mancino in mezzo all’area, Pazzini in spaccata prolunga e Thiago Motta segna di piattone in mischia. I replay evidenzieranno una netta posizione irregolare dell’autore del gol.

I nerazzurri vogliono chiudere la gara il più in fretta possibile, Coutinho fa le prove generali al 13′, con un tiro strozzato che esce di un soffio. Il destino, però, ha già deciso, sarà il giovane carioca a mettere il match in ghiaccio: al 16′, discesa nerazzurra, palla allargata sulla sinistra per l’accorrente Cou, che converge e chiude con un destro rasoterra sul primo palo: 2-0. Gli uomini d Ranieri amministrano fino alla fine, anche se una disattenzione permette a Larrivey di siglare il 2-1 e di riaprire la gara, anche al 44′. Nonostante i 3 minuti di recupero, la partita termina sul risultato di 2-1 e l’Inter conquista i 3 punti.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy