GdS - Allarme Inter: i top club europei hanno puntato il gioiello Pinamonti

GdS – Allarme Inter: i top club europei hanno puntato il gioiello Pinamonti


Se Mauro Icardi in prima squadra fa impazzire la serie A a suon di gol, c’è chi non è da meno con la Primavera.

Andrea Pinamonti, gioiellino e bomber nerazzurro, ha messo a segno ben 10 gol in 7 gare disputate nel campionato Primavera. La Gazzetta dello Sport evidenzia come il ragazzo abbia ambizioni da grande giocatore, ma sa metterle in fila e compiere un passo alla volta, per non strafare, per non bruciarsi. Ora è a Erevan, in Armenia, a gocarsi la qualificazione all’Europeo con la nazionale under 19 contro la Svizzera.

L’Inter si frega le mani perché a guardare (e ad avere) un giocatore così, di quell’età, c’è solo da sorridere, ma. Sì c’è un ma grosso, sempre più ingombrante e mentre il suo contratto scadrà a giugno 2018 e alla maggiore età Andrea arriverà solo a maggio prossimo, le sirene sono scattate in tutta Europa. La voce che, al momento, non ci sia rinnovo si è sparsa, le sue giocate, i suoi gol, i suoi movimenti e soprattutto la sua testa, hanno fatto il resto e tutte le big europee hanno gli occhi puntati su di lui.
A Sesto San Giovanni, dove si disputano le gare interne della Primavera del rientrante Stefano Vecchi e in giro per l’Italia non è raro vedere osservatori da Inghilterra, Spagna e anche Italia per lui.

schermata-2016-11-15-alle-09-23-58Si sono mossi i colossi e Manche­ster City, Arsenal, Liverpool, Barcellona, Villarreal e Juven­tus hanno acceso i fari e puntato l’obiettivo.

Fortuna vuole che Andrea sia molto più matura dell’età che ha e magari basterebbe che riprendesse la strada del progetto sportivo in cui l’aveva inserito Mancini. L’ex mister lo aveva portato in ritiro a Riscone di Brunico, in tournée negli Usa e coinvolto con regolarità nelle sedute della prima squadra.

Tutti parlano di onorare la maglia e Andrea è interista dentro, la sente sua e se la sente addosso. Magari più che di soldi basterebbe parlare di progetto e di cuore, al resto penserà lui.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy