CdS - Chi è Kia? Ombra dei cinesi, nemico di Mancini ma non solo

CdS – Chi è Kia? Ombra dei cinesi, nemico di Mancini ma non solo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nell’Inter attuale con l’avvento della proprietà orientale sta prendendo una bella fetta di popolarità Kia Joorabchian, uomo fiducia di Suning e fiuto innato degli affari.

Nato a Teheran è cittadino inglese visto che vive a Londra da quando ha 12 anni, dove la sua famiglia si è trasferita per affari, più precisamente vendita di automobili. Kia ha dato vita ai fondi d’investimento nel calcio: non l’inventore ma alcune sue mosse, tipo Tevez e Mascherano al West Ham tramite la Msi col controllo dei cartellini, hanno fatto scuola. Di fatto, è stato lui a costringere la Fifa nel 2006 a impedire a soggetti terzi di possedere i diritti di calciatori.

Joorabchian, scrive il Corriere dello Sport, ha un portafoglio giocatori pari a quello di Jorge Mendes e Mino Raiola (Tevez, David Luiz, Oscar, Lindelof) e ad ogni sessione di mercato riesce a muovere qualcosa come 100 milioni di euro: ad esempio lui controlla Joao Mario prelevato dall’Inter per 40 milioni.

joorabchianJoorabchian è stato sempre molto vicino al Chelsea, dall’epoca di Kenyon ad oggi con Abramovich, anche grazie al forte legame con il Ceo della Doyen Nelio Lucas. Ma è con l’avvento della potenza cinese che Kia ha fatto un ulteriore salto di qualità, pilotando gli acquisti di Ramires, Teixeira e Jo per un totale di quasi 100 milioni.

Nel suo passato grandi litigi con Lucescu e sopratutto con Mancini a causa di Tevez e lo stesso tecnico jesino ha più volte sospettato che dietro il mancato rinnovo, sempre promesso e mai arrivato, ci sia stata la mano del manager iraniano.

Prossimo passo la Mls americana e affari in Portogallo, oltre a dir la sua sul futuro allenatore dell’Inter, visto che Joorabchian è cittadino del mondo e può far accadere di tutto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy