Vecchi punta sull'orgoglio dei giocatori: "La conferma va guadagnata"

Vecchi punta sull’orgoglio dei giocatori: “La conferma va guadagnata”


Stefano Vecchi sa che sarà il traghettatore dell’Inter attuale ma vuole ugualmente giocarsi le proprie carte.

all-01-11

Ai giocatori nella rifinitura di ieri non ha dato scusanti per errori e problemi che hanno portato al licenziamento di de Boer ma ha pungolato l’orgoglio dei giocatori, come riporta il Corriere dello Sport, spiegando loro che essendo nell’Inter e in una società con obiettivi e aspettive elevati la conferma non deve essere una cosa scontata ma un obiettivo da guadagnare.

I colloqui poi di Vecchi con la squadra sono proseguiti in maniera individuale in sala da pranzo e nella club house dell’Inter in maniera di caricare ogni singolo elemento nerazzurro, con la voglia dell’allenatore della Primavera di giocarsi al massimo le due partite che la società gli ha concesso, niente di semplice perché la trasferta di Southampton sarà lo spartiacque dell’Europa League.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy