Corsera - Joorabchian consigliere segreto, Ausilio e Gardini in bilico

Corsera – Joorabchian consigliere segreto, Ausilio e Gardini in bilico


Tra i vari dirigenti e collaboratori con voce in capitolo nella vicenda relativa al futuro allenatore dell’Inter, ce n’è una fuori dal coro, ma ben più intensa e rumorosa: si tratta di Kia Joorabchian, agente angloiraniano, procuratore di Tevez e Mascherano e uomo di fiducia di Suning. Non a caso, il gruppo ha incaricato proprio Kia di gestire il mercato dello Jiangsu, ed è stato decisivo per l’affare Joao Mariokia-joorabchian

Secondo il Corriere della Sera, infatti, avrebbe potere anche sulla scelta del nuovo tecnico: “La sfida tra Pioli e un allenatore straniero dirà molto anche sull’assetto societario dell’Inter. La proprietà cinese ha l’ultima parola, ma scegliere un tecnico non italiano ridimensionerebbe di molto il ruolo della dirigenza italiana, scavalcata già in estate. A Nanchino non si bada troppo alla forma. L’Inter è una società in scadenza. A giugno scadono i contratti di Michael Bolingbroke (legato a Thohir), di Piero Ausilio e Giovanni Gardini. Gli ultimi due sembravano vicini al rinnovo lo scorso settembre, poi l’accordo ha subito una frenata. Sono tutti in bilico, ma dovesse arrivare Pioli si assicurerebbe la stabilità. I tempi tecnici relativamente lunghi legati alla scelta dell’allenatore sono il frutto di molti colloqui e della presenza occulta di Joorabchian, collaboratore segreto.”

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy