GdS - Bilancio Inter: passivo ridotto, ma in arrivo un prestito dalle banche di 300 mln

GdS - Bilancio Inter: passivo ridotto, ma in arrivo un prestito dalle banche di 300 mln

Durante l'assemblea dei soci di ieri, Michael Bolingbroke ha ribadito che l'Inter dovrebbe essere in grado di rispettare i paletti del Fair Play Finanziario anche per il prossimo anno.

Il passivo, infatti, secondo la Gazzetta dello Sport, è stato ridotto dai -140,4 milioni della stagione scorsa ai -59,6 milioni di questa annata, in cui sono aumentate le plusvalenze (da 20,7 milioni a 34,1 milioni) e anche il fatturato, che è cresciuto da 170,9 milioni a 186 milioni. Sono aumentate anche le entrate commerciali (da 37,3 a 45 milioni) e i ricavi da gare (da 18,6 a 22,1 milioni).

steven-zhangAllo stesso tempo, però, sono cresciuti anche gli stipendi (da 116,4 a 124,2 milioni) e sono rimasti alti gli oneri finanziari. L'obiettivo dell'Inter, dunque, come sostenuto da Bolingbroke, è quello di ridurre il passivo a 23,9 milioni, il che rientrerebbe nei parametri imposti dal FPF.

I debiti però restano comunque elevati, circa 489 milioni: per questo motivo si sta svolgendo una trattativa con una banca per un prestito da 300 milioni, in modo da rifinanziare il debito con Goldman Sachs. Il maxi finanziamento sarebbe dovuto rimborsato entro il 2019, ma verrà rifinanziato perchè ora i tassi di interesse sono troppo bassi.

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Roberto Bernocchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram