Incroci del destino per Maurito, dopo Maxi Lopez arriva la Sampdoria

Incroci del destino per Maurito, dopo Maxi Lopez arriva la Sampdoria

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ieri, con una doppietta, ha vinto il derby amoroso a distanza con Maxi Lopez, ma domenica sarà impegnato in una sfida a stretto contatto con la sua vita passata, contro la Sampdoria che lo ha portato in Italia e fatto esordire nel nostro campionato. La squadra con cui Mauro Icardi ha segnato i primi goal tra i professionisti, con la quale si è fatto conoscere nel calcio italiano per merito del primo goal in assoluto in Serie A nel derby della Lanterna, per la doppietta decisiva allo Juventus Stadium, per le 10 reti da appena maggiorenne nel suo primo campionato.

maxilopez3Una squadra con la quale però, nonostante tutto, non si è lasciato benissimo, per colpa di una tifoseria che lo ha maltrattato quando è tornato a Marassi nella sua prima stagione, fischiato per il presunto tradimento all’ex Maxi Lopez, che nel frattempo si era accasato ai blucerchiati per prendere il suo posto. Fischi che non fecero altro che motivarlo ulteriormente, visto che si prese il lusso di segnare una doppietta, esultare provocando il suo ex pubblico e suscitando le ire degli ex compagni. Il tutto, condito dal rigore che Maxi sbagliò per cercare di rispondere sul campo a colui che già lo aveva beffato sentimentalmente. Nulla da fare e trionfo assoluto per un superbo Maurito, che un anno dopo segnò altri due goal alla Sampdoria, ma entrambi a San Siro, uno in campionato e uno negli ottavi di finale di Coppa Italia. Stessa sorte occorsa nel 3 a 1 dello scorso campionato, quando mise in ghiaccio la partita con la rete del tris.

Nel frattempo però, il goal a Marassi non è più arrivato e il rivale Maxi ha iniziato a prendersi qualche piccola rivincita, espugnando col suo Torino San Siro per due volte e vestendo anche i panni del protagonista. Icardi ieri sera lo ha rimesso a suo posto, perciò chissà se ora riuscirà anche a ridettare legge a Genova, scardinando un altro tabù creatosi dopo quella partita. Bisognerà aspettare domenica sera  per saperlo.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy