Brozovic, una brutta prestazione da cui ripartire: ci sono stati sprazzi positivi ma serve di più

Brozovic, una brutta prestazione da cui ripartire: ci sono stati sprazzi positivi ma serve di più

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il ritorno di Marcelo Brozovic fra i titolari nerazzurri nella sfida europea con il Southampton non è certo stato fra i più esaltanti. Molti i passaggi sbagliati, poche idee per mandare in gol i propri compagni, prestazione sottotono culminata con il doppio giallo, e quindi espulsione, che ha fatto terminare i suoi in inferiorità numerica. 

brozovic_1083225650x438-jpg_997313609Siamo lontani dal poter definire quello del croato un rientro positivo, ma c’era da aspettarselo. Il rapporto con de Boer e la società, dopo la sconfitta del 15 di Settembre con l‘Hapoel Be’er Sheva, è precipitato, portando a multe, esclusione dai convocati e addirittura (temporaneamente) dalla rosa dell’Inter.

Trascendendo dalla condotta disciplinare del centrocampista, le prestazioni prettamente calcistiche sono sempre parse insufficienti, indolenti, figlie di una mancata cessione estiva che ha condizionato l’umore del calciatore. Tuttavia, il reintegro di ieri non è completamente da cestinare. Brozovic non ha offerto una buona prova, ma era comunque pronosticabile dopo più di un mese sostanzialmente lontano dai campi.

Nonostante le incertezze e l’espulsione, il ritorno non può far altro che migliorare la sua situazione. La speranza è che riparta da ieri sera, per cercare di migliorarsi e riacquisire le motivazioni necessarie per donare il proprio apporto alla banda de Boer, che ne avrebbe un gran bisogno.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy