Eder: "Per vincere serve sacrificio di tutti, non siamo ancora gruppo al 100%. Il gol mi manca però..."

Eder: “Per vincere serve sacrificio di tutti, non siamo ancora gruppo al 100%. Il gol mi manca però…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fra i protagonisti della partita di questa sera contro il Southampton, Eder ha commentato così la vittoria ai microfoni di SkySport: “A volte per vincere serve sacrificio, oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra che ha singoli di valore ma a volte non basta perché serve sacrificio di tutti. Oggi si è visto che correvamo tutti e avevamo l’atteggiamento giusto. Prendiamo questa prestazione come buona anche per il morale della squadra, siamo stati bravi noi attaccanti ad aiutare per primi la difesa”.

eder-south-2

Poi un’ammissione di colpa sul momento del gruppo: “Abbiamo visto che chi vince il campionato è la squadra che prende meno gol, abbiamo lavorato di squadra e siamo contenti. Non siamo ancora un gruppo al 100%, bisogna migliorare come compattezza in campo ma in campionato abbiamo dimostrato a tratti di poter fare bene”.

In chiusura un commento sulla sua lunga astinenza dal gol (una sola rete in dieci mesi all’Inter, ndr): “Quando sei un attaccante manca, ma quando lavori per la squadra come ho fatto stasera o contro la Juve sei contento. Poi non è facile quando hai 10-15 minuti a disposizione, ma io rispetto le decisioni del mister e cerco sempre di dare il massimo. Icardi? Con noi negli spogliatoi è sempre sereno, si allena sempre bene. Fuori non posso dire altro”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy