GdS - Icardi resta capitano, ma le pagine incriminate spariranno

GdS – Icardi resta capitano, ma le pagine incriminate spariranno

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Probabilmente la questione che finirà qui, ma intanto arrivano i primi provvedimenti. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Mauro Icardi mantiene la fascia di capitano, perchè l’Inter, con Suning e i suoi dirigenti, ritiene che l’argentino è un esempio per grinta e attaccamento ai colori. Non viene accettata la richiesta della Curva Nord, ma per l’ex Sampdoria ci sarà una multa, probabilmente molto salata (si parla anche di 100mila euro). Il capitano nerazzurro si è impegnato nel rimuovere dalle prossime ristampe le pagine incriminate, mentre dalla Cina si chiedono se sia stato giusto o sbagliato il fatto che l’Inter abbia fatto uscire il libro senza revisionarlo prima. icardi rigore sbagliato

L’incontro tenutosi ieri mattina tra Zanetti, Gardini, Ausilio e Icardi si è concluso con una richiesta di attenzione della società al ragazzo, reo di essere a volte troppo impulsivo nelle scelte. Basta passi falsi per lui, che era molto dispiaciuto e volenteroso nel far ritornare la calma nell’ambiente nerazzurro. Dopo l’incontro Icardi ha subito pubblicato una foto su Instagram con la fascia di capitano, poi rimossa perchè uscita prima del comunicato ufficiale.

Queste le parole di Icardi, in una lettera di scuse: “In questi due giorni ho vissuto una parentesi triste della mia storia nerazzurra. Ma in una famiglia – e mi hanno sempre insegnato che l’Inter prima di tutto è una grande famiglia – i momenti difficili o le incomprensioni possono capitare. Tutto nasce da una pagina del mio libro, che probabilmente è stata buttata giù troppo d’istinto. Una pagina dove alcuni toni sono inappropriati e sono davvero dispiaciuto che ci siano andati di mezzo proprio i tifosi dell’Inter. Questo ha offeso tanta gente, ma bisogna guardare sempre avanti e, se si può, fare di tutto perché le cose tornino al proprio posto. Per questo mi scuso e mi impegnerò perché queste pagine non ci siano più, in modo che nessuno possa sentirsi offeso, tradito e minacciato. Oggi ho parlato con la Società, abbiamo chiuso questa brutta parentesi e, tutti insieme, abbiamo un solo obiettivo: il bene dell’Inter, perché niente è più grande dell’Inter. Per questo motivo ho accettato ogni decisione del Club. In futuro cercherò di essere molto più attento, cosa che il mio ruolo nella squadra impone. Ora, uniti più che mai, prepariamo i prossimi impegni con la massima determinazione”. 

Anche la Curva Nord sembra fare un passo indietro. Hanno accettato la situazione per il bene dell’Inter e il fatto che Icardi abbia ancora la fascia, anche se non sono d’accordo, va ritenuto giusto. Ora si riuniranno per decidere come comportarsi: probabile che non ci saranno cori a favore del capitano, ma si continuerà a tifare il bene dell’Inter senza ostacolare nessuno.

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy