Inter, il filotto di partite ravvicinate inizia nel modo peggiore: si rischia il baratro

Inter, il filotto di partite ravvicinate inizia nel modo peggiore: si rischia il baratro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Comincia un periodo in cui l’Inter giocare ogni 3 giorni: vincere contro il Cagliari era fondamentale per in iniziare con il piede giusto. Ora viene il difficile. Southampton, Atalanta, Torino, Sampdoria, ancora Southampton e infine Crotone sono alle porte e l’Inter deve farsi trovare pronta.

img_6443Non è un’eresia pensare che se l’Inter non vincerà queste partite la stagione sarà compromessa. Soprattutto in Europa League dove servono assolutamente due vittorie per riaprire il discorso qualificazione. I Saints sono un avversario ostico ma se De Boer vorrà continuare a sedersi sulla panchina dell’Inter non dovrà sbagliare più nulla.

Non è da sottovalutare neanche il campionato, dove l’Inter viaggia con un ritardo ancora colmabile. Anche qui stesso discorso: basta passi falsi. Ogni impegno presenta delle insidie, ma se una squadra punta al piazzamento champions bisogna assolutamente conquistare i tre punti. Bergamo è sempre un campo difficile, come il Torino in casa dove i nerazzurri hanno perso negli ultimi due anni. Iniziare in modo peggiore non si poteva, adesso l’Inter deve rialzarsi e cominciare a correre.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy