Caputo giovane nuova promessa del Sassuolo, lo voleva pure l'Inter...

Caputo giovane nuova promessa del Sassuolo, lo voleva pure l’Inter…


Simone Caputo, attaccante classe 1998 del Sassuolo, è destinato a diventare uno dei prospetti più intriganti del calcio italiano. Calciomercato.com ha intervistato in esclusiva il suo agente, Simone Lirola, che ha parlato dei suoi inizi assoluti, facendo riferimento anche a un interessamento dell’Inter risalente a qualche anno fa.

img_0219Simone è al Sassuolo da quando aveva 11 anni e l’ultimo anno disputato fra gli Allievi Nazionali è stata sicuramente la sua stagione migliore. Il salto in Primavera è stato complicato, data la folta concorrenza, ma in questa stagione, dopo aver rafforzato il proprio fisico, sta andando meglio tanto che è stato notato più volte da Di Francesco e l’esordio in Europa League non arriva per caso. Ricorda molto Sansone perché come lui nasce trequartista puro, con tanta qualità nelle giocate, ma si trova costretto ad adattarsi nel ruolo di esterno per essere utile nello scacchiere tattico del Sassuolo. Con l’annata con gli Allievi c’è stato un contatto con l’Inter che ha mandato degli osservatori a visionare il ragazzo in molte partite. Il Sassuolo però non vuole cedere i propri ragazzi e preferisce completare un percorso di crescita ‘in casa’. Vale per l’Inter così come per la Juventus con cui il Sassuolo ha una collaborazione più avviata. Simone quindi continuerà in questa stagione a migliorarsi per fare il salto definitivo in prima squadra”.

Il Sassuolo continua quindi a dimostrarsi molto attento ai giovani, che non smettono di fare l’acquolina in bocca ai grandi club.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy