GdS - Suning, con l'Inter per conquistare il mondo

GdS – Suning, con l’Inter per conquistare il mondo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Che i nuovi proprietari della Beneamata avessero intenzioni serie, lo si era capito da un po’, ora la Gazzetta dello Sport è andata a cercare la certezza proprio a Nanchino.

Arrivati davanti all’azienda, sembra di stare in una Silycon Valley cinese. Azienda da 180.000 mq e alberghi di lusso in una cittadella alle porte di Nanchino.
Da lì il colosso industriale, attraverso l’Inter lancia la sfida al mondo.
Le intenzioni naturalmente sono quelle di espandere in Italia ed in Europa il business del commercio di elettrodomestici, elettronica, informatica, telefonia e differenziare le loro attività nei settori del benessere e del lifestyle, dopo essersi già interessati a immobiliare e finanza.
Se a questo aggiungiamo le volontà del presidente Xi Jinping di primeggiare nello sport e nel calcio, si è capito dove vogliono davvero arrivare.

E’ un colosso immenso, attento a tutto e pronto per il grande salto, diventare una delle 100 aziende più grandi del mondo.
Zhang Renzi
All’interno del palazzo c’è anche un museo, riservato ai soli dipendenti, per conoscere la storia della società nata nel 1990 e prendere ad esempio i più grandi. Si “spiano” anche i clienti nei negozi, per vedere e monitorare gusti, orari, modi e quante più informazioni sia possibile. Il Suning ha aperto un centro di analisi dei Big Data in America.

Nonostante siano convinti di vivere in una città a misura d’uomo, con i suoi “soli” 8 milioni di abitanti e 38 università, in realtà i ritmi sono serrati ed l’azienda di mister Zhang ormai copre ogni campo.

Nei negozi si cerca di vendere anche il prodotto-calcio e la proprietà dello Jiangsu agevola le cose. Attraverso un abbonamento a PPTV, la principale web tv del Paese acquistata tre anni fa, si hanno in regalo due biglietti della partita, o altre promozioni simile. Naturalmente la già nutrita presenza di tifosi interisti, è in aumento.

Oltre alla rete di negozi tradizionali, nel mirino in Italia e in Europa c’è l’e-commerce e grazie all’Inter ed alle collaborazioni a Milano e nell’intero paese, c’è da scommetterci che mister Zhang & soci, ci riusciranno.

C’è la volontà di investire ancora per far tornare i nerazzurri al top e creare un valore aggiunto per l’azienda.
Ora il prossimo passo sembra essere l’acquisizione di un’altra squadra di calcio, questa volta in Belgio.

E’ una macchina che viaggia spedita e l’Inter ne può trarre tutti i benefici.

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy