La partita di Banega ai raggi X: la sua prestazione contro la Roma...

La partita di Banega ai raggi X: la sua prestazione contro la Roma…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo una miniserie di partite non proprio esaltanti, per lui e per l’Inter, Ever Banega è tornato ai suoi (altissimi) standard contro la Roma. L’argentino è tornato proprio nel momento clou e, nonostante la sconfitta dei nerazzurri, domenica sera è risultato essere il migliore dei suoi e uno dei migliori in campo.

Una prestazione sontuosa, quella dell’ex Siviglia: prima un palo da 25 metri che avrebbe fatto tremare il settore ospiti dell’Olimpico, poi il momentaneo 1-1, con un ottimo stop, un gran dribbling e un tiro preciso sul primo palo a prendere in controtempo Szczesny. Ma non solo questo: l’argentino è stato il giocatore a tirare di più verso la porta dei giallorossi e primo per palloni toccati.

banega-bologna-2Di seguito tutti i dati della partita di Banega, raccolti da Whoscored: 

Palloni toccati: 101 – Il nerazzurro a toccarne di più; dopo di lui Medel (90) e Santon (74);
Tiri: 5 – Anche in questo dato è il primo; dietro di lui Perisic e Candreva (4);
Tiri in porta: 1
Passaggi decisivi: 3 – Gli stessi di Perisic ed Icardi;
Passaggi effettuati: 80 – Anche qui comanda l’argentino, dietro di lui Medel (78) e Miranda (57);
Precisione passaggi: 77.5%
Cross: 7 – Davanti a lui solo Perisic (9);
Cross andati a buon fine: 2
Lanci lunghi: 8 – Gli stessi di Handanovic;
Lanci lunghi andati a buon fine: 4
Duelli aerei vinti: 0
Dribbling riusciti: 5 – Primo per distacco davanti a Gnoukouri (2) e Nagatomo (1);
Falli: 0
Palloni persi: 1
Controlli sbagliati: 0
Fuorigioco: 0
Tackles: 0
Intercetti: 0

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy