Sei qui: Home » News Inter » Quando il passato conta: la tifoseria di un club di A si scaglia contro il suo capitano!

Quando il passato conta: la tifoseria di un club di A si scaglia contro il suo capitano!

Il portiere del Cagliari Marco Storari è finito al centro delle polemiche di un manipolo di ultras della squadra sarda. Il gruppo degli Sconvolts in occasione della gara contro l’Atalanta, hanno distribuito in curva nord un volantino con titolo: “Orgoglio Cagliaritano!”. Secondo quanto riporta blogcagliaricalcio1920.net, durante la sfida con i bergamaschi gli Sconvolts hanno alzato il coro: “Storari togliti la fascia. Juventino pezzo di m***a”. 

storari-cagliari

Pronta la risposta del pubblico del Sant’Elia che ha fischiato contro il gruppo ultras. Ecco le parole presenti nel volantino: “Perché di questi tempi ci sono cose che non ci piacciono, atteggiamenti un po’ troppo rilassati, sbuffoneggianti, gente che forse è venuta a Cagliari pensando di fare il padrone a casa degli altri, e se una cosa non ci sta bene la esprimiamo senza se e senza ma”.

Il comunicato prosegue così: “Parliamo non tanto del giocatore ma di un simbolo leggendario che qualcuno si è “accaparrato” come se avessimo la memoria corta, ma non è per niente così, per cui quel mercenario di Marco Storari non deve mai più scendere in campo da capitano, pensiamo sia un pensiero condiviso da tutti. Niente da dire che giochi perché strapagato per farlo, ma certe cose per noi valgono più di qualsiasi ricchezza, ripetiamo guadagnata nel tempo con sangue e sudore da noi sugli spalti e da alcuni interpreti sul campo. A noi sta a cuore il Cagliari, e se uno non ci piace non glielo mandiamo a dire!”.