Sei qui: Home » Le partite » La moviola di Inter-Juventus: Tagliavento promosso, giusto il doppio giallo a Banega. E su Khedira-Handa…

La moviola di Inter-Juventus: Tagliavento promosso, giusto il doppio giallo a Banega. E su Khedira-Handa…

Come ogni settimana vi proponiamo la moviola della Gazzetta dello Sport dell’ultima sfida dell’Inter. Arduo il commento di Tagliavento che è stato chiamato a dirigere il match più difficile delle serie A: il derby d’Italia. Il quotidiano milanese promuove la prova dell’arbitro di Terni. Ecco l’analisi.

Paolo TagliaventoBravo Tagliavento: tiene in pugno la sfida e sembra ritornato al top delle sue potenzialità. Ieri un solo vero errore: il giallo preso da Medel andava mostrato a D’Ambrosio che commette il fallo più grave su Asamoah.

In avvio, fermato Khedira per un fuorigioco che non c’è, ma il tedesco si era allungato il pallone favorendo il recupero di Handanovic. Nella ripresa, dopo un angolo negato, l’Inter chiede il 2° giallo per Lichtsteiner autore di un tocco volontario col braccio: l’arbitro fischia giustamente solo una punizione. Dal primo giugno la regola è cambiata: prevede il cartellino solo se l’azione fermata è giudicata pericolosa (non era questo il caso).

LEGGI ANCHE:  Nuovo Stadio, Sala precisa: “Ho una preferenza, ma le due società non ne vogliono sapere!”

Al 27’ contatto in area tra Icardi e Chiellini: troppo poco per un rigore. Inevitabile rosso a Banega, ammonito di nuovo per stoppare Alex Sandro. Nel recupero (allungato) chiamato fallo di Khedira su Handa in uscita disperata (respinta col pugno): in realtà l’unica irregolarità è di Higuain su Miranda.