GdS – Bolingbroke ai saluti, Ausilio alla firma e per Thohir poca Inter ma…

I nuovi proprietari cinesi, dopo un normale periodo di apprendistato e di assestamento, vogliono prendere in mano la gestione della squadra a 360°, a cominciare dalla dirigenza.

Come mette in evidenza la Gazzetta dello Sport, la sola certa che vi è al momento è quella che Michael Bolingbroke lascerà l’Inter ad ottobre.
Bisognerà solo aspettare l’ufficialità da parte degli azionisti con l’approvazione al bilancio, per il resto è tutto deciso.
Il CEO se ne andrà avendo lasciato, soprattutto per i parametri UEFA e del FPF, i conti in regola nella casse nerazzurre e questo gli frutterà un bel gruzzoletto come bonus.

Il nuovo ad non sarà Federico Ghizzoni, ex amministratore delegato Unicredit, interista e sponsorizzato anche da Massimo Moratti, ma sarà comunque italiano ed il profilo verrà definito tra la fine di questa e l’inizio della prossima settimana.

AusilioPerché domenica mattina arriva mister Zhang, il figlio Steven e tutti i consiglieri.
Si godranno il big match tra Inter e Juventus, ma dovranno anche affrontare colloqui e risolvere questioni societarie.
Perché insieme al CEO anche Ausilio e Gardini hanno il contratto in scadenza nel 2017.
Ma loro piacciono molto e godono di una stima quasi illimitata. I contratti verranno rinnovati fino al 2019, poi si vedrà. Quello del ds nerazzurro potrebbe essere annunciato già la prossima settimana.

LEGGI ANCHE:  Bellinazzo rivela: "In estate per l'Inter rischio concreto di perdere più di un big!"

E per quanto riguarda Thohir?
Secondo la Rosea (e non solo…) per il tycoon indonesiano, poco Inter e tanti interessi. Il presidente infatti difficilmente lascerà ad ottobre la sua carica. Rimarrà almeno un altro anno, per vedere crescere la sua fetta del 31% con gli investimenti del Suning e per gli sviluppi commerciali che la partnership con i cinesi potrebbe garantire alle sue molteplici attività.

 

Sei qui: Home » News Inter » GdS – Bolingbroke ai saluti, Ausilio alla firma e per Thohir poca Inter ma…