Inter divisa tra USA e Brunico: Jovetic top, debutta Banega

Inter divisa tra USA e Brunico: Jovetic top, debutta Banega


Il primo test serio della pre-season, contro il PSG, è andato male. Non malissimo, sia chiaro, ma le differenze tecniche tra i nerazzurri e i campioni di Francia sono emersi: a inizio gara, quando, per venti minuti, l’Inter ha solo subito e non è riuscita a impensierire i parigini, e dopo un’ora di gioco, quando il Paris Saint-Germain ha messo la freccia. Brutta la prestazione di Handanovic, colpevole sui due gol che ha subito (al terzo in porta c’era Carrizo). inter-psg

Contro il PSG si salva Jovetic (autore del momentaneo pareggio su calcio di rigore e di altre belle giocate), che si dimostra essere il nerazzurro più in forma, almeno fino ad ora. Nella notte tra oggi e domani l’Inter sfiderà l’Estudiantes di Veron, nel programma dell’Inter Summer Tour. Anche in questa gara spazio ai giovani della Primavera aggregati in prima squadra.

Intanto, a Brunico, prosegue il lavoro dei calciatori che sono stati impegnati con le rispettive Nazionali in Coppa Ameria ed Europeo (con l’aggiunta di Yao, Dodò e Andreolli). Oggi a Riscone si potrebbe veder qualcuno in campo – su tutti il centrocampista Banega – con la squadra Primavera nell’amichevole contro l’Al-Ahli (squadra di Dubai) alle 18. Intanto Medel scuote la squadra in vista della nuova stagione : “Siamo carichi e vogliamo vincere qualcosa. Daremo tutto“.

(Fonte: Gazzetta dello sport)

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy